menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un anno di notizie: ecco le più lette del 2020 su SondrioToday

Regina indiscussa dell'anno appena conclusa la pandemia da coronavirus ma dall'archivio di SondrioToday hanno riscosso molto successo anche altre notizie

Si è chiuso il 2020, anno caratterizzato dell'esplosione della pandemia legata al Sars-Cov-2, il tremendo coronavirus che sta "tenendo in scacco" l'intero mondo. Inevitabilmente anche il modo di raccontare è cambiato e le notizie legate all'emergenza sanitaria si sono spesso prese prime pagine e titoli dei giornali.

Se il 2019 era terminato con la scena deplorevole, ripresa da tutte le testate nazionali, dei commenti alle urla di una madre sofferente per la morte della figlia di soli cinque mesi, sono la cronaca nera e il tema coronavirus a fare da padrone nel 2020 tra le notizie più lette su SondrioToday.it.

Le notizie più lette nel 2020 su SondrioToday.it

1. La serranda del bar è chiusa per il coronavirus ma dentro gli anziani giocano a carte lo stesso. Era il 16 marzo e molti ancora sottovalutavano il coronavirus. E' il caso di questi anziani che, in barba ai decreti, hanno continuato a ritrovarsi al bar per giocare.

2. Dramma a Sondrio, ritrovato il corpo senza vita di una ragazzina. Una di quelle notizie che nessuno vorrebbe mai leggere, la tragica morte di una ragazzina, ritrovata senza vita alle porte del capoluogo.

3. Scivola in montagna ed è costretto a chiedere aiuto nonstante le difficoltà del sistema sanitario per il coronavirus. Grande polemiche si erano scatenate 'contro' i tre escursionisti che, in difficoltà, avevano chiamato i soccorsi impegnati in quei giorni ad arginare la prima ondata del coronavirus.

4. Bambino morto con il bob, la testimonianza di un escursionista. La tragica morte del piccolo Diego ha scosso l'intera Valtellina, fatale lo scontro con un albero mentre giocava con il bob in Val Viola.

5. Coronavirus, tragiche le ultime 24 ore in Valtellina: 11 morti. Marzo, un mese davvero difficile a causa del coronavirus anche in tutta la provincia di Sondrio. 

6. 'Ci siamo giocati male l'estate, salviamo il Natale'. Le parole dell'infettivologo Massimo Galli che, nel mese di ottobre, aveva previsto l'impossbilità di riaprire gli impianti di risalita nel periodo natalizio.

7. Aprica, provoca un incidente e scappa: denunciato un 54enne bergamasco. L'uomo aveva urtato un motociclista facendolo cadere. Dopo l’incidente, si era dato alla fuga e mentre gli amici soccorrevano l’infortunato, uno inseguiva la macchina

8. C'è il primo caso di coronavirus in Provincia di Sondrio: positivo un 17enne della Valdidentro. Il primo caso, collegato ad una scuola di Codogno, segnalato in Valtellina.

9. Bambini maleducati in pizzeria a Villa di Tirano. Il ristoratore ai genitori: «Educateli o statevene a casa»Un messaggio diretto e provocatorio che aveva fatto il giro dei social facendo molto discutere.

10. Madesimo, festa di compleanno tra carne e motoslitte alla faccia delle disposizioni anti-coronavirus. Ancora una volta, a fare scalpore, è stato il comportamento di 6 amici, riuniti per una festa non curanti della diffusione del coronavirus.

Fuori classifica

Meritano una citazione anche altre notizie, tra cui la recente tragica morte di Sebastian in sella alla sua moto, la morte della professoressa Cristina Esposito, l'operazione antidroga che ha sgominato una banda guidata da madre e figlio e  la morte per overdose di due giovanissimi a Colico, oltre che la frana di Chiareggio che ha ucciso tre persone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Valchiavenna in lutto per la morte di Guglielmo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SondrioToday è in caricamento