Coronavirus, tragiche le ultime 24 ore in Valtellina e Valchiavenna: 11 morti

Il numero totale dei valtellinesi e valchiavennaschi deceduti per il covid-19 è salito a 35

Una giornata tragica in provincia di Sondrio per il coronavirus. Nelle ultime 24 ore, infatti, sono state ben 11 le persone che hanno perso la vita a causa del covid-19 in Valtellina e Valchiavenna.

Un dato giornaliero allarmante, il più alto mai registrato da quando ATS della Montagna rende noti i dati, che racconta la portata dell'emergenza anche tra le nostre valli. Ora il numero totale dei decessi è salito a 35.

Gli altri dati

Alle ore 16 di martedì 24 marzo 2020 le persone che hanno contratto il coronavirus in provincia di Sondrio dall'inizio dell'emergenza sono 293 (28 in più rispetto al giorno prima).

Sale a 45 il numero delle persone risultate positive al tampone a Sondrio mentre a Tirano se ne contano 23 mentre a Bormio 17.

Infine, le persone dimesse dall'ospedale dopo un ricovero per coronavirus sono 54, 12 in più rispetto a 24 ore prima.

Di seguito i dati forniti nella giornata odierna, comune per comune:

dati contagi ats coronavirus 24 marzo 2020-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Berbenno, 42enne stroncato da malore a Prato Maslino

  • Uomo trovato senza vita sul sentiero della Val Codera

  • Si tuffa da due metri dove l'acqua è poco profonda, attimi di panico a Sondrio

  • Sondrio, dopo 58 anni chiude l'asilo dei Salesiani: la preoccupazione per le 73 famiglie iscritte

  • Tre gemelli di Albosaggia da record alla maturità, il riconoscimento del dirigente scolastico

  • È il piccolo Gabriele il simbolo della ripartenza del Morelli dopo l'emergenza covid

Torna su
SondrioToday è in caricamento