rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
La montagna per tutti

Il Parco delle Orobie è sempre più inclusivo

Acquistate e consegnate otto joelette e sette sedie a rotelle per permettere a tutti di andare alla scoperta delle sue bellezze

Sono passati oltre dieci anni dalla consegna delle prime joëlette e il Parco delle Orobie Valtellinesi si conferma inclusivo e accogliente, attento alle esigenze delle persone con difficoltà, affinché la montagna sia per tutti, nessuno escluso.

Sabato scorso, a Gerola Alta, il presidente Doriano Codega ha consegnato otto joëlette, fra tradizionali, elettriche e per bambini, e sette sedie a rotelle per favorire l'accesso al territorio dell'area protetta, alla presenza dei sindaci di Aprica, Dario Corvi, di Tartano, Osvaldo Bianchini, e al vicesindaco di Gerola Alta Aldo Acquistapace, del consigliere regionale Silvana Snider e dell'Associazione Dappertutto. Tutte le attrezzature sono state acquistate grazie a un finanziamento di Regione Lombardia.

"Siamo alla conclusione di un percorso che ha permesso di distribuire un numero significativo di attrezzature per la fruizione del territorio - ha detto il presidente Codega -. Un percorso che ha visto il Parco pioniere e anticipatore a livello lombardo: un intervento importante che rafforza e integra le azioni che svolgiamo per una fruizione realmente inclusiva della montagna. Tra le gite che proponiamo in collaborazione con le Guide Parco, infatti, vi sono da anni percorsi aperti anche alle persone con disabilità che grazie a questi ausili possono scoprire le bellezze delle nostre montagne".

"Siamo felici di questa iniziativa finanziata dalla Regione - ha affermato il consigliere Snider -: è l'occasione per ricordare che in montagna si va sempre in cordata. Chi accompagna con soddisfazione vedrà persone arrivare laddove non avrebbero pensato si potesse arrivare, chi viene accompagnato porterà nel cuore la gioia di sentire che la montagna è un po' anche sua".

Subito dopo la consegna, alla quale erano presenti anche i rappresentanti dei rifugi e dei Centri Parco che gestiranno i beni per la mobilità sostenibile, davanti a un pubblico qualificato formato da Guide alpine e Accompagnatori di media montagna, sono stati presentati il montaggio e l'utilizzo delle joëlette, approfondendo le questioni legate allo sviluppo di questo genere di escursionismo nelle nostre valli. La giornata è stata coordinata dal Parco con il Comune di Gerola e l'Ecomuseo della Valgerola.

Le escursioni con le joelette

Le joëlette sono a disposizione di chiunque ne abbia necessità: per richiederle, sia gruppi organizzati che scuole, si possono contattare il Parco delle Orobie Valtellinesi, i Centri Parco e l'Associazione Dappertutto. Sta per aprirsi una lunga stagione per le gite in montagna e le occasioni non mancheranno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Parco delle Orobie è sempre più inclusivo

SondrioToday è in caricamento