rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Poker di vittorie

Scialpinismo, dominio valtellinese nella Coppa Italia giovani

Nella tappa di St. Rhemy en Bosses sono arrivati quattro successi e altri piazzamenti sul podio nelle varie categorie

Dominio degli atleti valtellinesi, appartenenti al Comitato Fisi Alpi Centrali nella prova di Coppa Italia giovani di scialpinismo organizzata dallo Sci Club San Bernardo e che si è disputata ieri a St. Rhemy en Bosses, sul tracciato Tete de Crevacol. Sono arrivati, infatti, quattro successi e altri piazzamenti sul podio che confermano l'eccellente momento di forma degli skier della provincia di Sondrio già testimoniato dai successi di Michele Boscacci e Alba De Silvestro, sabato all'Epic Ski Tour.

Le varie categorie

Partendo dagli Under 16 maschile il portacolori dello Sci Club Val Tartano Luca Curioni ha preceduto sul traguardo Thomas Magnini (Brenta Team) e l’altro lombardo Lorenzo Milesi (Premana). Tra le ragazze  dominio di Silvia Boscacci (Albosaggia), davanti a Melissa Bertolina (SC Alta Valtellina) e Vanessa Marca (SC Bagolino).

Tra gli Under 18 Simone Compagnoni  (SC Alta Valtellina) ha tagliato il traguardo con 30”7  di vantaggio su Simone Anesa (13 Clusone) e 41”8 su Martino Utzeri (Premana). Nelle pari categoria al femminile le lombarde Anna Pedranzini (SC Alta Valtellina) e Greta Ferrari (Polisportiva Albosaggia) devono invece accontentarsi del secondo e terzo gradino del podio, lasciando la vittoria alla valdostana Cinzia Vallet (SC Corrado Gex).

Tra gli U20 l’alpino lombardo Luca Tomasoni ha avuto la meglio su Davide Sambrizzi (Alta Valtellina) e sul piemontese Filippo Bernardi. Tra le juniores Manuela Pedrana (Alta Valtellina) ha primeggiato davanti alle valdostane dello Sci Club Corrado Gex Noemi Junod e Sylvie Truc.

Infine, vittoria del valdostano Sebastein Guichardaz (Corrado Gex) tra gli Under 23 sul rappresentante dello Sci Club Lanzada  Alessandro Rossi,  terzo il veneto Pietro Festini Furlan. In campo femminile vittoria per la trentina Lisa Moreschini (GS Mote Giner) su Samatha Bertolina, altra lombarda della Alta Valtellina ma tesserata per il CS Carabinieri, e su Katia Mascherona (Alta Valtellina). 

Continua dunque a suon di grandi risultati l'avvicinamento al Valtellina Orobie, prova valida per la Coppa del Mondo di scialpinismo che si terrà il 3 e 5 febbraio in Valmalenco.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scialpinismo, dominio valtellinese nella Coppa Italia giovani

SondrioToday è in caricamento