rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Finale thrilling

Nuova Sondrio: ecco tutti gli scenari possibili a 180 minuti dalla fine del campionato

Dalla promozione in serie D già domenica, a un beffardo e amarissimo terzo posto

A due giornate dal termine del girone B del campionato regionale d'Eccellenza, quattro squadre sono racchiuse in soli quattro punti: la Nuova Sondrio che guida la classifica con 64 punti, il Mapello secondo a quota 63 e AltaBrianza Tavernerio e Leon, terze e appaiate a 60 punti.

I biancazzurri valtellinesi sono dunque padroni del loro destino, ma naturalmente non ancora certi di poter festeggiare la seconda promozione consecutiva e il salto in serie D. Lo scenario migliore, per capitan Busto e compagni, li vede già promossi nella quarta serie del calcio italiano domenica pomeriggio, al termine delle sfide valide per la quindicesima giornata di ritorno; quello peggiore addirittura terzi e costretti a disputare i playoff con il vantaggio del campo (e di poter giocare per due risultati su tre) solo nel primo tempo.

Vediamo però nel dettaglio tutte le possibili combinazioni:

NUOVA SONDRIO IN SERIE D SE:

  • batte domenica la Cisanese e il Mapello perde in casa contro il Lemine Almenno
  • perde o pareggia domenica contro la Cisanese, ma poi batte il Mapello in casa il 5 maggio

NUOVA SONDRIO ALLO SPAREGGIO PER LA PROMOZIONE SE:

  • batte la Cisanese domenica, il Mapello pareggia contro il Lemine Almenno, ma poi proprio il Mapello batte la Nuova Sondrio all'ultima giornata (Nuova Sondrio e Mapello primi a 67 punti)
  • perde contro la Cisanese, il Mapello pareggia contro il Lemine Almenno e, all'ultima giornata Nuova Sondrio e Mapello pareggiano. Nè AltaBrianza nè Leon conquistano sei punti nelle ultime due giornate (Nuova Sondrio e Mapello primi con 65 punti).
  • pareggia contro Cisanese e Mapello, il Mapello non batte il Lemine e una tra Leon e AltaBrianza conquista sei punti (Nuova Sondrio e una tra Leon e AltaBrianza, che giocano lo scontro diretto all'ultima giornata, prime con 66 punti)

NUOVA SONDRIO SECONDA SE:

  • batte la Cisanese, il Mapello vince contro il Lemine Almenno e poi batte anche la Nuova Sondrio
  • perde contro Cisanese e Mapello, la Leon batte il San Pellegrino, l'AltaBrianza sconfigge la Soncinese e poi Leon e AltaBrianza pareggiano lo scontro diretto all'ultima giornata (Nuova Sondrio, Leon e AltaBrianza insieme a 64 punti: in base alla classifica avulsa tra le tre squadre, la Nuova Sondrio avrebbe cinque punti (+2 di differenza reti), così come la Leon (-1 di differenza reti), mentre l’AltaBrianza ne avrebbe quattro e dunque i biancazzurri sarebbero secondi).
  • perde contro Cisanese e Mapello, l'Altabrianza non batte la Soncinese, la Leon sconfigge il San Pellegrino e AltaBrianza-Leon finisce in parità (Nuova Sondrio e Leon insieme a 64 punti, ma biancazzurri davanti negli scontri diretti con i brianzoli)

NUOVA SONDRIO TERZA SE:

  • perde contro Cisanese e Mapello e una tra AltaBrianza e Leon conquista sei punti nelle ultime due giornate
  • pareggia contro la Cisanese, perde contro il Mapello, l'AltaBrianza batte la Soncinese, la Leon non vince contro il San Pellegrino e AltaBrianza-Leon finisce in parità (Nuova Sondrio e AltaBrianza insieme a 64 punti, ma, con gli scontri diretti in parità, lariani con migliore differenza reti generale e numero di gol segnati)
  • perde contro la Cisanese, pareggia contro il Mapello; il Mapello pareggia contro il Lemine Almenno; una tra AltaBrianza e Leon fa sei punti (Nuova Sondrio e Mapello insieme a 65 punti, dietro una tra AltaBrianza e Leon, ma, con gli scontri diretti in parità, bergamaschi in vantaggio per numero di gol segnati e differenza reti generale) 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova Sondrio: ecco tutti gli scenari possibili a 180 minuti dalla fine del campionato

SondrioToday è in caricamento