rotate-mobile
elezioni provinciali

Il sindaco di Talamona vicino alla presidenza della Provincia di Sondrio

Salvo sorprese Davide Menegola (unico candidato) sarà a capo di palazzo Muzio a fine mese. A sostenerlo il 75% degli amministratori locali

Il sindaco di Talamona, Davide Menegola, è l'unico candidato per le prossime elezioni provinciali in programma il 29 gennaio. Dopo settimane di rumors e contrattazioni, soprattutto tra la coalizione di centrodestra, ecco definito il nome del successore di Elio Moretti alla guida della Provincia di Sondrio. Una candidatura trasversale e civica, lontana dalle logiche di partito, sottoscritta da due terzi degli amministratori comunali di Valtellina e Valchiavenna. "Poche sono le amministrazioni che sono state elette con loghi di partito e dunque per sillogismo, riteniamo che le elezioni del presidente debbano seguire tale logica", hanno spiegato in una nota i sostenitori di Menegola.

Importante anche l'aspetto geografico della candidatura. Dopo le presidenze del valchiavennasco Luca Della Bitta e del tellino Moretti (del bacino mandamentale di Tirano) si è cercato di "dare spazio" ad altri territori. "Come già fatto in fase di composizione dell’ultimo Consiglio provinciale eletto, vorremmo che venga salvaguardata l’autonomia delle amministrazioni cercando di rispettare i criteri di rotazione tra i territori, la rappresentatività di popolazione, la presenza di ampie intese volte ad una rappresentanza sempre più istituzionale oltre ad una sorta di perequazione territoriale. Infatti il presidente che abbiamo proposto, oltre ad aver dimostrato un profondo spirito di abnegazione insieme ad un’innata disponibilità al confronto ed alla mediazione, vuole seguire questi principi: sindaco di un comune rappresentativo situato a metà tra la bassa e la media valle; eletto in una lista civica; senza una vita partitica attiva".

"Spetterà poi al presidente organizzare anche dei momenti di confronto con i partiti tenendo comunque in considerazione delle linee di indirizzo dettate dal consiglio provinciale e dai sindaci che sono coloro che, secondo la norma attuale, devono approvare gli atti programmatori e strategici", hanno voluto infine rimarcare gli amministratori locali. Come previsto dalla legge in vigore, la cosiddetta Delrio, a votare saranno solamente sindaci e consiglieri comunali. Il voto sarà ponderato in relazione alla grandezza del Comune. Difficile immaginare ribaltoni dell'ultimo momento. Con ogni probabilità Menegola sarà il prossimo presidente della Provincia di Sondrio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco di Talamona vicino alla presidenza della Provincia di Sondrio

SondrioToday è in caricamento