rotate-mobile
Politica Morbegno

Elezioni comunali, Franco Marchini candidato sindaco con "Noi per Morbegno"

L'attuale assessore ai Lavori Pubblici capofila del nuovo progetto civico: "Onorato della fiducia. Questo progetto è esattamente ciò di cui ha bisogno Morbegno". Sfiderà Patrizio Del Nero con il placet della Lega

Una lista civica per un progetto nuovo, trasversale, pensato per unire il centro e le frazioni, le generazioni e le sensibilità. Il nome della lista che si candida alle elezioni comunali dell'8 e 9 giugno, "Noi per Morbegno", sottende inclusione e partecipazione, a evidenziare unità d'intenti e condivisione, a rafforzare un legame indissolubile con la città. Il candidato sindaco è Franco Marchini, 55 anni, ingegnere, con un'esperienza di 15 anni in Amministrazione comunale, attuale assessore ai Lavori Pubblici e allo Sport nella Giunta Gavazzi nonché vicepresidente della Comunità Montana Valtellina di Morbegno. Chiamato a rappresentare trasversalmente diverse anime della politica cittadina morbegnese, compreso il sostegno della Lega, oltre che a sfidare Patrizio Del Nero.

"Incontro dopo incontro, il gruppo è cresciuto in consapevolezza e si è allargato ad altre persone. Tutti i componenti condividono un'idea di città confluita in un progetto che è diventato un programma elettorale per rilanciare Morbegno e renderla più attrattiva, capace di rispondere ai bisogni e pronta a offrire opportunità", spiega il candidato sindaco forte del lavoro svolto nelle ultime settimane attraverso il quale, "donne e uomini di ogni età e di diversa estrazione, residenti in città e nelle frazioni, con competenze trasversali, hanno analizzato la situazione attuale, facendo emergere le problematiche e le potenzialità di una città, la seconda della provincia, che può e deve migliorare, sotto diversi aspetti".

Marchini è motivato, è lui stesso a dichiararlo. "Con una lunga esperienza alle spalle, dopo mandati amministrativi da consigliere e da assessore, ho accettato con entusiasmo di guidare questo gruppo e di candidarmi alla carica di sindaco. Sono onorato della fiducia che i componenti hanno riposto in me e sono convinto che questo progetto sia esattamente ciò di cui oggi ha bisogno la nostra città. Ad averlo elaborato sono persone con capacità e competenze, ben integrate nel tessuto cittadino, che vivono intensamente Morbegno e che hanno un'idea in testa: farla crescere, renderla più accogliente e più bella. Un rilancio che coinvolgerà tutti gli ambiti, perché una città evolve se non lascia indietro nessuno".

Figlio d'arte

Franco Marchini segue le orme del padre Roberto, già sindaco di Morbegno dal 1975 al 1980, esponente di spicco della Democrazia Cristiana locale e presidente della Provincia per dieci anni, tra il 1980 e il 1990. Dal padre, oggi ottantatreenne, ha ereditato la passione per l'Amministrazione pubblica, il senso civico e la responsabilità nei confronti della comunità. Da "Noi per Morbegno" lo descrivono come serio e preparato, profondo conoscitore della macchina amministrativa. È stato individuato quale candidato ideale "in una collegialità che ha contraddistinto il percorso del gruppo e che caratterizzerà il mandato amministrativo". "So di poter contare su persone capaci e appassionate, su un gruppo unito: in nessun campo, ancora meno nella politica, si vince da soli. La nostra è una squadra e io sono orgoglioso di guidarla", conclude Marchini.

"Noi per Morbegno"

La lista è formata da sei donne e da dieci uomini con capolista Simona Nava. I candidati consiglieri hanno un'età compresa tra i 20 e i 69 anni, e, fatta eccezione per Alberto Zecca e Giuliana Zuccoli, rispettivamente assessore al Bilancio e assessore all'Ambiente uscenti, sono alla prima esperienza amministrativa, ma impegnati in associazioni, in fondazioni e nello sport. Come Mario Rovagnati, presidente dell'associazione mandamentale di Morbegno dell'Unione Commercio Turismo e Servizi della Provincia di Sondrio e consigliere di Promor, e Marco Deghi, presidente del Consorzio di Tutela dei Formaggi Valtellina Casera e Bitto. Di seguito l'elenco completo dei candidati a sostegno di Marchini:

Simona Nava (capolista), 55 anni, Imprenditrice marketing e comunicazione.
Roberto Acquistapace, 39 anni, Private banker Crédit Agricole.
Dorotea Bianchini, 57 anni, Responsabile commerciale e finanziario Poste Italiane della provincia di Sondrio.
Paolo Bianchini, 49 anni, Imprenditore.
Francesco Bongio, 20 anni, Studente universitario.
Alberto Busi, 60 anni, Vigile del fuoco in pensione.
Adele Cusini, 54 anni, Insegnante.
Marco Deghi, 68 anni, Agronomo, ex Dirigente aziendale.
Milena Nazzani, 51 anni, Impiegata.
Emanuele Paniga, 41 anni, Ingegnere.
Giulia Rapella, 56 anni, Funzionario Comunità Montana di Morbegno.
Andrea Ronconi, 30 anni, Economista e Cooperatore sociale.
Mario Rovagnati, 69 anni, Commerciante.
Claudio Spini, 51 anni, Geometra.
Alberto Zecca, 57 anni, Avvocato.
Giuliana Zuccoli, 66 anni, ex Dirigente scolastico.

Il sostegno della Lega

Sullo sfondo alla candidatura di Marchini c'è la Lega, non convinta del progetto di Del Nero. È il segretario provinciale Lorenzo Grillo Della Berta a raccontare il sostegno del partito di Matteo Salvini all'assessore uscente al Bilancio. "Il progetto civico 'Noi per Morbegno' ha ufficializzato la partecipazione alla competizione elettorale del prossimo 9 giugno. Candidato Sindaco Franco Marchini ingegnere, stimato professionista. Valutiamo positivamente questa iniziativa convinti che il profilo assunto sia quanto di più funzionale ed efficace per perseguire gli obiettivi di promozione e crescita della città".

"La Lega è per definizione connessa al territorio e riteniamo quindi che, soprattutto in questa fase storica, una espressione civica di donne ed uomini di varia estrazione professionale, legati dal comune interesse alla risoluzione dei problemi della gente, senza particolari connotazioni politiche, possa al meglio raccogliere il consenso necessario al conseguimento del buon governo della città. L'esperienza, il pragmatismo e l'entusiasmo di questa lista civica si tradurranno sicuramente in atti concreti per il bene di tutta la comunità. Un particolare ringraziamento alla capolista Simona Nava, a noi particolarmente vicina, per l'impegno e la dedizione profusi in questi mesi. Sarà garante di una compagine fresca, ricca di idee e di buona volontà. Buon lavoro!", conclude Grillo Della Berta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni comunali, Franco Marchini candidato sindaco con "Noi per Morbegno"

SondrioToday è in caricamento