Circolazione a rischio

Trenord, nuovo sciopero in arrivo: treni a rischio per 8 ore

L'agitazione sindacale è in programma dalle 9 alle 17 del 23 giugno. Disagi probabili per i pendolari di Valtellina e Valchiavenna

Neanche il tempo di gioire per la buona notizia, rappresentata dalla riapertura della linea ferroviaria dopo la frana di Fiumelatte, che i pendolari di Valtellina e Valchiavenna devono fare i conti con un nuovo sciopero che riguarda Trenord e che dunque metterà a serio rischio la circolazione dei treni il prossimo 23 giugno.

Secondo quanto comunicato sul sito internet del Ministero dei Trasporti, i treni saranno a rischio dalle 9 alle 17. Lo sciopero è stato proclamato dalle sigle sindacali Uilt-Uil, Slm-Fast, Confsal, Faisa-Cisal, Orsa Ferrovie. Il servizio regionale e suburbano potrebbe quindi subire ritardi, variazioni e/o cancellazioni.

Tutto questo senza dimenticare che da oggi, domenica 11 giugno, per lavori previsti da Rfi è chiusa la linea e interrotta la circolazione ferroviaria (previsto un servizio di bus sostitutivi) tra Sondrio e Tirano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trenord, nuovo sciopero in arrivo: treni a rischio per 8 ore
SondrioToday è in caricamento