rotate-mobile
La tappa più dura / Aprica

Oggi parte il Giro d'Italia: si deciderà in Valtellina?

In provincia di Sondrio l'appuntamento per il 24 maggio con la Salò-Aprica, la tappa più dura della corsa rosa. Il percorso

Anche quest'anno il Giro d'Italia torna in provincia di Sondrio. La Corsa Rosa numero 105 parte oggi, venerdì 6 maggio, dall'Ungheria, più precisamente da Budapest. Sono 22 le squadre pronte a sfidarsi lungo il percorso che si snoderà in 21 tappe, con partenza appunto nella capitale ungherese (dove i ciclisti resteranno 3 giorni: sabato c'è anche una cronometro di 9,2 km) per sbarcare poi in Sicilia e risalire tutto lo stivale fino alla cronometro finale di Verona, in programma domenica 29 maggio.

Tappa valtellinese

Se nel 2021 Damiano Caruso trionfò sull'Alpe Motta, blindando il suo posto sul podio nella classifica finale, il prossimo 24 maggio la Salò-Aprica, denominata "Sforzato Wine Stage" promette di regalare ancora grandissime emozioni per tutti gli appassionati di ciclismo e di risultare decisiva proprio per l'assegnazione dell'edizione 2022 della corsa rosa.

La tappa, di 202 chilometri, sarà la più dura del Giro d'Italia di quest'anno con ben 5250 metri di dislivello: partenza subito in salita in Valsabbia, fino alla prima salita, il Crocedomini, 19,9 km con 1228 metri di dislivello, media 6,2% e max 12%. Quindi discesa in Val Camonica, si passa da Edolo e quindi a Monno dove inizierà la scalata del Mortirolo. La salita misura 12,6 km al 7,6% medio, e punte del 16% a 2 km dalla vetta, quando si incrocia il versante che sale da Mazzo.

Tappa Aprica-2

Una volta superato il Gran premio della montagna, i ciclisti inizieranno la discea su Grosio, per poi affrontare tutta la vallata da Tirano all’Aprica lungo i vigneti dello Sforzato, vino rosso ed eccellenza enogastronomica valtellinese a cui, come detto, è dedicata la tappa.

Prima di Aprica, però, non ci si potrà rilassare, visto che arriverà l’ultima difficoltà: il valico di Santa Cristina, 13,5 km con 1078 metri di dislivello, pendenza media 8% e punte del 13%. Dalla vetta, gli ultimi 7 chilometri per arrivare ad Aprica, sede proprio d'arrivo di una tappa del Giro d'Italia per la decima volta nella storia della corsa rosa a 60 anni di distanza dalla prima, avvenuta nel 1962.

Gli Under 23

A giugno, per l'esattezza il 13 e il 14 del mese, sulle strade della provincia di Sondrio si correranno anche due tappe del Giro d'Italia Under 23: il 13 giugno è in programma la Pinzolo-Santa Cateria Valfurva, mentre il giorno dopo è in programma la Chiuro-Chiavenna.

Anche per quanrto concerne il Giro d'Italia Under 23 le due tappe di questo 2022 sono una "conferma" per la provincia di Sondrio che già aveva ospitato la competizione dedicata ai giovani talenti del ciclismo l'anno scorso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oggi parte il Giro d'Italia: si deciderà in Valtellina?

SondrioToday è in caricamento