rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Prima gara dell'anno / Bormio

Circuito Schena Generali: a Bormio i giovani talenti dello sci alpino

Sulla pista Stella Alpina si è disputata la gara di slalom speciale. Rinviato invece il debutto dello scialpinismo previsto a Caspoggio

Il Circuito Schena Generali 2023/2024 ieri ha fatto tappa a Bormio per la disputa delle prime gare del nuovo anno: 200 i giovani atleti delle categorie Allievi e Ragazzi che si sono sfidati nello slalom speciale sulla pista "Stella alpina" per l'organizzazione dello Sci Club Bormio. È stato invece rinviato l'esordio dello sci alpinismo: già a metà della scorsa settimana, la gara sprint in programma ieri a Caspoggio è stata annullata per mancanza di neve naturale. A breve verrà resa nota la data per il recupero.

Nella categoria Allievi, che comprende i nati negli anni 2008 e 2009, la gara, disputata su due manche, ha visto la netta vittoria di Alessandra Polotti (Sci Club Bormio) che ha chiuso in 1'.49".09 imponendosi in entrambe le prove, staccando di oltre tre secondi Elisa Bormolini (Sporting Club Livigno) seconda. Più indietro la terza classificata, Emma Raimondi (Sci Club Bormio), Giulia Ferraro (Reit Ski Team Bormio), quarta, e Carolina Antonioli (Sci Club Santa Caterina Valfurva), quinta. Rispetto alla gara di apertura di Livigno, che si era svolta il 17 dicembre scorso, tra le prime manca all'appello la prima classificata Elisa Vavassori (Circolo Sciatori Madesimo), caduta ieri nella seconda manche, mentre bissa il terzo posto Emma Raimondi e si migliora, da quinta a seconda, Elisa Bormolini.

C'è un nuovo vincitore anche nella prova maschile con Enea Monaco (Sporting Club Livigno), terzo nella prima gara, che ha completato le due manche in 1'.45".41, oltre due secondi in meno rispetto al compagno di squadra Martino Galli, giunto secondo. Seguono due atleti dello Sci Club Bormio, Federico Quadrio e Martino Dei Cas, rispettivamente terzo e quarto, mentre al quinto posto si è classificato Emil Cirolo (Sci Club Valmalenco). Rispetto alla gara di apertura si conferma al secondo posto Martino Galli, mentre il vincitore Patrick Alessi (Sci Club Santa Caterina Valfurva), ieri ha chiuso al settimo posto.

Nella categoria degli Under 14, come già era avvenuto a Livigno, le due manche a sommare i tempi per decretare il vincitore sono state sostituite da due gare singole, ciascuna con una propria classifica. A imporsi in entrambe è stata Isa Zen (Sci Club Santa Caterina Valfurva), che all'esordio aveva raccolto un terzo posto, mentre la sua compagna di squadra Barbara Compagnoni, prima in entrambe le gare a Livigno, ieri si è dovuta accontentare di un quinto e di un sesto posto. Nella prima delle due prove, partita alle ore 10.30, Isa Zen ha chiuso in 53".71, staccando di 32 centesimi la seconda classificata, Astrid Polotti (Sci Club Bormio) e di 38 la terza, Francesca Martiello (Circolo Sciatori Madesimo). Dietro di loro Maria Paganoni, quarta, e Barbara Compagnoni, quinta.

Nella seconda prova, disputata alle ore 14.10, con due porte in meno, Isa Zen ha chiuso in 57".62, lasciando a 72 centesimi la seconda classificata, Marta Valzer (Sci Club Bormio). Terzo posto per Sveva Andreola (Sci Club Santa Caterina Valfurva), quarto per Virginia Guattini (Circolo Sciatori Madesimo), quinto per Ilary Cusini (Sporting Club Livigno). Ginevra Fichera, prima ex aequo in una delle due gare di Livigno, ieri è uscita in entrambe, così come Sofia Valmadre (Sporting Club Livigno), che all'esordio aveva ottenuto un secondo e un quinto posto. Conferma nelle prime cinque per Ilary Cusini e Sveva Andreola.

Tra i pari età maschi ci sono stati due vincitori diversi, Marco Compagnoni (Sci Club Santa Caterina Valfurva) ha vinto la prima gara e Nathan Negrini (Sporting Club Livigno) la seconda, mentre Giovanni Raimondi (Sci Club Bormio), che aveva fatto doppietta all'esordio, ieri non è entrato in classifica. Nella prima prova Marco Compagnoni ha chiuso in 51"24, imponendosi nettamente su Gioele Bradanini (Sporting Club Livigno), secondo. Terzo e quarto posto per due sciatori dello Sci Club Bormio, Alessandro e Achille Maiolani, staccati tra loro di soli 11 centesimi, quinto per Mattia Cirolo (Sci Club Valmalenco).

Più combattuta la seconda gara con Nathan Negrini che ha chiuso in 56"48, soltanto 4 centesimi meglio del secondo classificato, Gioele Bradanini (Sporting Club Livigno). Terzo Samuel Cirolo, quarto Andrea Guzzetti (Sci Club Santa Caterina Valfurva), quinto Davide Seveso (Sci Club Campodolcino). Marco Compagnoni è invece uscito nella seconda gara. Rispetto alla tappa di Livigno, a parte la giornata sfortunata di Giovanni Raimondi, conferme per gli altri atleti tra i primi cinque.

Il prossimo sarà un lungo weekend di gare per il Circuito Schena Generali: venerdì 12 a Madesimo Allievi e Ragazzi e sabato 13 a Livigno Cuccioli e Baby saranno impegnati in uno slalom gigante. Sabato è in programma anche una prova di fondo a Lanzada, mentre domenica 14 gennaio, a Livigno, esordirà il gran gigante riservato agli sciatori più piccoli.

Le classifiche

Ecco, infine, le classifiche complete delle tre prove:

CLASSIFICA UFFICIALE ALLIEVI FINALE

CLASSIFICA UFFICIALE RAGAZZI GARA 1

CLASSIFICA UFFICIALE RAGAZZI GARA 2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Circuito Schena Generali: a Bormio i giovani talenti dello sci alpino

SondrioToday è in caricamento