Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Il rilancio del turismo di montagna: ecco il concorso "Girarifugi e alpeggi 2021"

Promosso da Regione Lombardia: in provincia coinvolti otto alpeggi e 74 rifugi

Un'iniziativa promossa da Regione Lombardia per rilanciare il turismo di montagna, anche in Valtellina e Valchiavenna e attirare visitatori dal resto d'Italia e anche dall'estero: si tratta del concorso "Girarifugi e Alpeggi 2021", nato con la collaborazione degli operatori e dell’istituzione per valorizzarne l'ospitalità.

In provincia di Sondrio sono 82 le strutture che vi aderiscono, otto alpeggi e 74 rifugi, su un totale di 197 soggetti coinvolti a livello regionale.

Le modalità di partecipazione e i premi in palio

Partecipare al concorso “Girarifugi e Alpeggi” è semplice. Basta essere in possesso della tessera ufficiale, collezionare 25 casette recandosi nei rifugi e alpeggi e facendosi apporre, a ogni “tappa” un timbro fedeltà. I timbri contrassegnati da 1, 2, 3 casette corrispondono ai punti assegnati in relazione ai tempi di marcia necessari per raggiungere le strutture. A completamento della tessera, dal 1 settembre 2021, sarà possibile inviarla sul sito rifugi.lombardia.it e scegliere il premio.

L’iniziativa premia “i camminatori” più fedeli con buoni pernottamento nei rifugi, prodotti d'alpe e gadget df Sport Specialist. La tessera sarà disponibile dal 15 giugno in tutti i rifugi aderenti all’iniziativa, nei punti di informazione turistica (Apt), nei negozi Df Sport Specialist e in ultimo anche sul sito ufficiale dei Rifugi di Lombardia in versione digitale.

Alla scoperta della bellezza e autenticità della montagna

“E' tutto pronto per l'avvio della nuova stagione estiva dei Rifugi di Lombardia e quest’anno, dopo un anno di assenza causa covid-19, torna l’iniziativa del “Girarifugi e alpeggi”, promossa da Assorifugi Lombardia in collaborazione con Regione Lombardia - spiega Massimo Sertori, assessore reguibale agli enti locali, montagna e piccoli comuni. - Famiglie, escursionisti e amanti dell’alta quota potranno partecipare al concorso scoprendo, in una modalità divertente, la bellezza delle montagne di Lombardia e l’autenticità dei suoi rifugi. Presidi fondamentali, capaci di offrire opportunità, accoglienza, indimenticabili panorami, ma anche pronto soccorso alle persone in difficoltà”.

Le altre misure a sostegno dei rifugi

“Regione Lombardia e il mio assessorato – spiega ancora Sertori - stanno investendo molto nei rifugi. Sono stati  avviati due bandi per i rifugi : uno per i rifugi del parco dello Stelvio di 500.000 euro e il secondo per tutti i rifugi della Lombardia con una dotazione finanziaria di 5.107.00 euro. Si vuole raggiungere l’obiettivo di aumentarne la qualità dei servizi per i frequentatori e riconoscendo lo straordinario impegno dei rifugisti, che garantiscono l’apertura di queste strutture nonostante le difficoltà degli approvvigionamenti e le temperature rigide”. “Abbiamo messo in campo tutti gli ingredienti per fare un’ottima ricetta che valorizzi al meglio i nostri rifugi e le montagne di Lombardia”, conclude l’assessore.

L’iniziativa  coinvolge strutture nelle province di Bergamo, Brescia, Lecco, Como e Sondrio, e a  supporto del concorso è disponibile la mappa “Girarifugi e Alpeggi” con una grafica rinnovata, contenente tutte le informazioni e i contatti per raggiungere i rifugi e gli alpeggi della Lombardia. Un utile strumento per pianificare le proprie escursioni estive, un invito a esplorare nuovi sentieri e rifugi. Anche sul sito ufficiale (www.rifugi.lombardia.it / www.rifugi.lombardia/girarifugi) potete trovare l’elenco delle strutture e moltissime proposte di itinerari dalla semplice passeggiata all’escursioni più impegnative, senza dimenticare gli eventi organizzati dai rifugi.  

rifugio malghera val grosina-2

L'elenco di alpeggi e rifugi in provincia di Sondrio

Ecco gli 8 alpeggi e i 74 rifugi che partecipano all’iniziativa in provincia di Sondrio.

ALPEGGI

Alpe Boron

Comune di Valdidentro

Az. Agr. Lucia Giacomelli

Tel. 347 0175594

Apertura dal 15/6 al 15/9

Ristoro – Pernottamento su prenotazione

Accesso: da Isolaccia, strada asfaltata fino a Pian de li Astela, poi a piedi per 1 h

Alpe Culino

Comune di Rasura

Az. Agr. Borromini Tiziana

Tel. 320 0833373

Apertura dall’1/6 al 10/9 – Resto dell’anno nei fine settimana

Ristoro – Pernottamento su prenotazione

Tel. gestore 329 4019065

Accesso: da Rasura strada in parte asfaltata sino al bar Bianco (inizio alpeggio), oppure a piedi 3 h

Alpe Legnone

Comune di Delebio

Az. Agr. “La Streccia” di Involti Massimo

Tel. 339 6443930

Apertura dall’1/7 al 10/9

Ristoro presso la Capanna Sociale Baitone di Legnone

Tel. gestore 334.5736108

Accesso: da Delebio a piedi (5 h) o sino al Panzone con fuoristrada (per esperti) poi a piedi 1 h

Malga Valle dell’alpe

Comune di Valfurva

Az. Agr. “La Baita di S. Gottardo” di Confortola Luca

Tel. 3472570023

Apertura dal 15/6 al 10/09

Ristoro – Pernottamento su prenotazione

Accesso: da Santa Caterina Valfurva, SP29 per il Passo Gavia, dopo 7,5 km deviazione sterrata sulla destra

Malga Trela

Comune di Valdidentro

Az. Agricola agriturismo Rini

Tel. 3406429847

Apertura dal 15/6 al 15/9

Ristoro – Punto di ricarica e-bike

Accesso: Arrivati a Cancano, proseguire verso loc. San Giacomo a piedi, bici o in bus navetta, poi 35’ a piedi. Oppure da Trepalle attraverso la Valle Trela per circa 5 km

Malga Alpisella

Comune di Valdidentro

Az. Agricola Campolungo di Rinaldi Nicola

Tel. 338 7439189 – 347 0734905

Apertura dal 15/6 al 15/9

Ristoro – vendita diretta

Accesso: Arrivati a Cancano, proseguire verso loc. San Giacomo a piedi, bici o in bus navetta, poi 1 h 15’ circa verso il Passo di Val Alpisella

Alpe Gavia

Comune di Valfurva

Az. Agricola Cantoni Annamaria

Tel. 333 5978359

Apertura dal 10/07 al 30/9

Vendita diretta

Accesso: da Santa Caterina Valfurva, SP29 per il Passo Gavia, dopo circa 9 km, strada sterrata sulla destra

Malga dei Forni

Comune di Valfurva

Az. Agr. Pedranzini

Tel. 348 3007973

Apertura dal 15/6 al 15/9

Solo attività di alpeggio

Accesso: dal parcheggio vicino al Rifugio, su strada sterrata in circa 15’ a piedi

rifugio zoia pizzo scalino-2

RIFUGI

Allievi Bonacossa

Alpe Granda

Alpe Lago

Alpe Musella

Alpe Piazza

Alpe Ponte

Antonioli

Baita del Capriolo

Baita Motin

Beniamino

Berni

Bertacchi

Bignami

Bonetta

Bosio Galli

Branca

Brasca

Bresciadega

Cà Runcasch

Campo

Carate

Casati

Casina di Piana

Cassana

Centro della Montagna – Casa delle Guide

Chalet dei Rododendri

Chiavenna

Cometti

Cristina

Cristina in Val Belviso

Del Grande Camerini

Della Corte

Dordona

Eita

Federico in Dosdè

Frasnedo

Garibaldi Dreisprachenspitze

Gerli e Porro

Ghiacciaio dei Forni

Gianetti

Gino e Massimo

Il Pirata

La Baita

La Locanda

Longoni

Luna Nascente

Mai Tardi

Malghera

Marco e Rosa

Marinelli Bombardieri

Mello

Mitta

Motta

Omio

Osteria Alpina di Codera

Palù

Pizzini

Ponti

Poschiavino

Quinto Alpini Bertarelli

Rasega

Salmurano

Savogno

Schiazzera

Scoggione

Scotti

Stella Alpina

Tartaglione Crispo

Trona Soliva

Uschione

Valtellina

Ventina

Viola

Zoia

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il rilancio del turismo di montagna: ecco il concorso "Girarifugi e alpeggi 2021"

SondrioToday è in caricamento