Sabato, 20 Luglio 2024
Candidatura vincente / Madesimo

Mountain Bike: la Valchiavenna ospiterà il campionato italiano di downhill

La prova tricolore si disputerà a Madesimo nel 2025: l'annuncio oggi a Palazzo Pirelli

Torna in Lombardia, nel 2025, a Madesimo il campionato italiano di downhill. La notizia è stata comunicata nel corso di una conferenza stampa che si è svolta a Palazzo Pirelli cui ha partecipato il sottosegretario alla Presidenza con delega a Sport e Giovani, Lara Magoni.

"Una disciplina molto seguita e apprezzata dai giovani, dai ragazzi - ha detto Magoni - uno sport che richiede concentrazione e consente di vivere con tanta adrenalina le nostre montagne. Un'attività molto impegnativa, che richiede grande preparazione. Sono certa che il downhill continuerà a crescere, i ragazzi hanno voglia di vivere esperienze forti in mezzo alla natura. Anche questi sono eventi che fanno conoscere il territorio, che attraggono appassionati e turisti consentendo di destagionalizzare le presenze. Numeri confortanti sulle nostre montagne, che ben ci fanno sperare in vista dell'appuntamento olimpico del 2026".

"Le nostre montagne lombarde - ha commentato Massimo Sertori, assessore agli enti locali e montagna - sono sempre più spesso meta turistica da un lato nella ricerca della qualità della vita, dall'altro nella ricerca di emotività che si sviluppano attraverso attività sportive agonistiche. È sempre maggiore quindi l'attenzione agli eventi sportivi che mettono in risalto le bellezze dei territori e aumentano l'attrattività. E il downhill concorre in modo importante ad un turismo che mira alla destagionalizzazione dell'offerta turistica. C'è grande coerenza tra questo sport e la strategia messa in campo da Regione per lo sviluppo della montagna. Ed è per questo che ci rende orgogliosi che nel 2025 sarà Madesimo, in valle Spluga, a ospitare il Campionato Italiano, offrendo una grande opportunità per questo territorio. Andiamo avanti tutti insieme verso l'obiettivo".

La presentazione è stata l'occasione per fare il punto sulla stagione 2023 del circuito nazionale di downhill che quest'anno, oltre alla Coppa Italia, ha introdotto per la prima volta la 'Coppa Regione Lombardia - by Husqvarna'. Downhill Italia è la società che gestisce la Coppa Italia e il Campionato Italiano per la Federazione Ciclistica Italiana.

L'annuncio ufficiale oggi a Palazzo Pirelli

Delle 5 prove complessive di Coppa Italia, tre sono state disputate in Lombardia con le tappe di Borno, Madesimo e Bormio che hanno fatto registrare il tutto esaurito nelle strutture ricettive dell'area. Innescando anche un trend positivo verso questa disciplina che è proseguito ben oltre le giornate di gara, con bike park sempre aperti e frequentati dagli sportivi per l'intera stagione. Una riconferma di quanto lo sport possa trainare il turismo, con un raddoppio delle presenze nei comprensori.

"Per quanto riguarda invece le tappe lombarde di downhill del 2023 - ha ricordato Riccardo Tagliabue, organizzatore delle gare - gli atleti che complessivamente hanno preso parte alle gare sono stati ben 1200, provenienti da varie nazionalità e con un'età compresa tra 15 e 60 anni. Il podio, di Coppa Italia, è stato conquistato dalla Lombardia, con l'atleta Martina Fumagalli che si è classificata prima.

Per il 2024 sono confermate le prove di Bormio e Madesimo, mentre la tappa di Borno (BS) non sarà effettuata a causa dei lavori sugli impianti di risalita.

"Proprio su consiglio del presidente Fontana, infatti, - ha spiegato l'organizzatore - abbiamo partecipato nel 2022 al bando per il Campionato Italiano candidando appunto la Lombardia e poi la scelta è ricaduta su Madesimo, che con il suo Made Bike Park, ormai punto di riferimento per gli appassionati, rappresenta la location perfetta per ospitare un evento di tale portata. La candidatura, che è stata accolta dalla Federazione Ciclistica Italiana, è diventata definitiva con l'ufficialità confermata in questi giorni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mountain Bike: la Valchiavenna ospiterà il campionato italiano di downhill
SondrioToday è in caricamento