rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Rivalità che si rinnova

La Nuova Sondrio domani attende una vecchia rivale

Alla Castellina alle 14,30 arriva l'Arcellasco che ha conteso ai biancazzurri la vittoria dello scorso campionato di Promozione

La Nuova Sondrio attende domani alle 14,30 alla Castellina l'Arcellasco in un match valido per la dodicesima giornata d'andata del girone B del campionato d'Eccellenza: di fronte si ritroveranno le due squadre che si sono contese, nella scorsa stagione, fino all'ultima giornata la vittoria del campionato di Promozione e il conseguente salto diretto in Eccellenza.

Una lotta che, nella scorsa primavera, ha premiato i biancazzurri valtellinesi che, anche in questa stagione stanno andando meglio dei lariani: la Nuova Sondrio, infatti, guida la graduatoria con 30 punti dopo il 3-1 esterno sul Vis Nova Giussano, mentre l'Arcellasco, nonostante la vittoria per 1-0 sul Lemine Almenno di sei giorni fa, è quintultimo con 12 punti, in piena zona playout.

Nella scorsa stagione, alla Castellina, la Nuova Sondrio si impose in rimonta con il punteggio di 2-1, mentre al Lambrone di Erba, sempre in rimonta, fu l'Arcellasco a conquistare i tre punti. Nella stagione 2021-2022, invece, proprio la sfida in trasferta ad Erba contro l'Arcellasco, segnò, seppur da squalificato, il debutto di mister Fabio Fraschetti sulla panchina della Nuova Sondrio.

I convocati

Mister Fabio Fraschetti deve fare a meno di Cocuz, infortunatosi a Giussano, ma recupera Vanotti, Negrini e D'Alpaos, che hanno smaltito l'influenza, e D'Andrea.

Ecco, comunque, la lista completa dei convocati per la gara di domani alla Castellina in occasione della quale la Nuova Sondrio ha messo a punto una serie di iniziative per celebrare la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

I convocati: Rodriguez, Cella, Boschetti, Negrini, Moncecchi, Maffia, Zecca, G.Escudero, Pietrantonio, Badjie, D'Andrea, Marras, Rios, Busto, D'Alpaos, Mento, Vanotti, Martinez, Quenum, Trani, Politi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Nuova Sondrio domani attende una vecchia rivale

SondrioToday è in caricamento