Sabato, 20 Luglio 2024
Calcio

La Nuova Sondrio conquista la vetta solitaria della classifica

I biancazzurri espugnano Giussano con il punteggio di 3-1, mentre il Mapello viene fermato sul 2-2 a Tribiano: i valtellinesi sono primi a +2 sui bergamaschi

La Nuova Sondrio si rifà con gli interessi dell'eliminazione dalla Coppa Italia subita mercoledì a Lazzate: i biancazzurri valtellinesi, infatti, oggi pomeriggio hanno espugnato il campo del Vis Nova Giussano con il punteggio di 3-1, conquistando la vetta solitaria della classifica del girone B del campionato d'Eccellenza, visto anche il contemporaneo pareggio per Mapello per 2-2 in casa del Tribiano.

Il primo tempo

Nella prima frazione, dopo due occasioni sciupate in avvio, la Nuova Sondrio passa all'11': Busto va via in area, conquista la linea di fondo e lascia partire un preciso retropassaggio che trova pronto Marras a centro area a spingere il pallone in rete di piatto.

La reazione del Vis Nova Giussano è tutta in un colpo di testa di Abbiati sugli sviluppi di un calcio d'angolo al 15' che costringe Rodriguez alla miracolosa respinta in tuffo, mentre i biancazzurri valtellinesi si vedono annullare il raddoppio, nel finale, per un fuorigioco di Mento che aveva battuto Foresti da distanza ravvicinata su assist di Marras.

La ripresa

In avvio di ripresa, al 6', è arrivato il pareggio del Vis Nova Giussano: sugli sviluppi di un calcio di punizione, il pallone è arrivato all'altezza del secondo palo a Barlusconi che ha crossato in area piccola trovando il rimpallo tra Martinez e Mantegazza che ha fatto assumere al pallone stesso una traiettoria strana che ha beffato Rodriguez.

La Nuova Sondrio, comunque, che oltre a subire l'1-1 in avvio di ripresa aveva perso per infortunio Cocuz a fine primo tempo (e già doveva fare a meno di otto componenti della rosa al fischio d'inizio del match), si è subito riportata in avanti e al 14' ha siglato l'1-2 grazie alla spettacolare mezza girata al volo di Boschetti su cross morbido di Mento.

Sempre Mento in versione assist-man al 19' quando ha servito il pallone in verticale a Martinez, bravo poi a battere Foresti con un preciso diagonale rasoterra.

Nel finale il Vis Nova Giussano è rimasto anche in 10 per l'espulsione al 40' (doppia ammonizione) di Tremolada, mentre la Nuova Sondrio ha fallito in più occasioni il poker in contropiede.

Con questa vittoria la Nuova Sondrio ha conquistato la vetta solitaria della graduatoria del girone B del campionato d'Eccellenza con 30 punti, due in più del Mapello, fermato sul 2-2 sul campo del Tribiano.

Il tabellino

Ecco, infine, il tabellino della gara odierna a Giussano:

VIS NOVA GIUSSANO – SONDRIO  1– 3

Marcatori: Marras (S) 11’pt, Mantegazza (V) 6’st, Boschetti (S) 14’st, Martinez (S) 19’st.

VIS NOVA GIUSSANO: Foresti, Beretta, Tranquillini, Mantegazza, Caggia, Tremolada, Abbiati, Panzetta, Marzeglia, Redaelli (Trezza 28’st), Barlusconi (Baggetta 16’st). All. Marco Bertoni.

SONDRIO: Rodriguez, Moncecchi, Maffia, Cocuz (Rios 42’pt), Boschetti, G.Escudero, Mento (Quenum 38’st), Badjie, Martinez, Busto (Trani 45’st), Marras (Zecca 48’st). All. Fabio Fraschetti.

ARBITRO: Matteo Manis di Oristano; Assistenti: Manno di Milano e Nava di Monza.

NOTE – Espulso: Tremolada (V) 40’ st per doppia ammonizione; Ammonito: Caggia (V); Corner: 2-4; Recuperi: 1°t: 2’; 2°t 4’.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Nuova Sondrio conquista la vetta solitaria della classifica
SondrioToday è in caricamento