rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Calcio

La Nuova Sondrio si fa il regalo di Natale: Arcellasco battuto e ritorno alla vittoria

I gol di Anas Malha Terfous e Alberto Moroni danno ai biancazzurri un successo che mancava dal 14 novembre. In tribuna il nuovo tecnico Fabio Fraschetti fa già sentire le sue indicazioni

Torna alla vittoria, che mancava dallo scorso 14 novembre, la Nuova Sondrio calcio capace questo pomeriggio di espugnare il "Lambrone" di Erba e superare con il punteggio di 2-0 l'Arcellasco che si era presentato al fischio d'inizio del match al secondo posto del girone B del campionato regionale di Promozione e con una striscia aperta di 10 risultati utili consecutivi.

I biancazzurri valtellinesi, invece, non soltanto dovevano fare i conti con una classifica deficitaria (penultimo posto con otto punti), ma anche con l'ennesimo cambio in panchina della loro stagione con Fabio Fraschetti (oggi in tribuna perchè alle prese con una vecchia squalifica, mentre in panchina è andato Tiziano Togni) che aveva preso il posto di Elio Salinetti.

Inizio con il botto

Ci si aspetterebbe, dunque, una gara sin dalle prime fasi in mano all'Arcellasco e invece è la Nuova Sondrio ad approcciare con il piglio giusto la partita: al 5' Victor Julia Olivares entra in area da sinistra, punta il suo marcatore e lascia partire una conclusione che Longoni è costretto a deviare in corner.

Passa soltanto un minuto e i biancazzurri si portano in vantaggio: stavolta è Bormolini a spingere sulla fascia sinistra e a lasciar partire un cross basso sul quale si avventa Anas Malha Terfous che controlla e lascia partire una conclusione dal limite che manda il pallone a infilarsi all'angolino basso. Una volta in vantaggio la Nuova Sondrio continua a controllare il gioco: l'Arcellasco, in pratica, non conclude mai verso la porta difesa da Marco Lassi, mentre capitan Speziale e compagni si rendono pericolosi con Chilafi che al 13' calcia alto dall'interno dell'area in precario equilibrio, e al 31' con Bormolini che parte in contropiede centralmente e poi calcia dai 20 metri costringendo Longoni a deviare in tuffo in calcio d'angolo.

La sofferenza

Nella ripresa l'Arcellasco entra in campo più deciso e chiude la Nuova Sondrio nella propria metà campo: al 5’ Giuliano si inserisce da destra in area e si presenta solo davanti a Lassi, bravo a chiudere in corner. Al 13’ sempre Giuliano va via sulla destra e dal fondo lascia partire un cross verso il centro dell’area: Bergna colpisce a botta sicura, ma, con Lassi ormai fuori causa è Bormolini a respingere nei pressi della linea di porta. Al 19’ una punizione di Gionaj è messa in corner da Lassi, mentre al 27' Giuliano schiaccia di testa in area piccola, ma manca clamorosamente il bersaglio.

Il raddoppio

La Nuova Sondrio calcio comunque non sta a guardare: i biancazzurri resistono in difesa e, quando possono, provano a colpire in contropiede. Prima Malha Terfous calcia alto dal limite, poi è Victor Julia Olivares a cercare l'assist da sinistra, con un difensore dell'Arcellasco che si salva in area piccola e, infine, al 37' il terzo tentativo è quello buono. Alberto Moroni, infatti, si coordina al meglio al limite dell'area e lascia partire una conclusione di controbalzo che non lascia spazio a Longoni e regala lo 0-2 ai valtellinesi.

Grazie questo successo la Nuova Sondrio sale a 11 punti agganciando il Barzago e la Cob 91 e staccando ulteriormente l'Arcadia Dolzago, battuta per 4-1 dal Casati Arcore, ma rimanendo comunque al penultimo posto vista la contemporanea vittoria dell'Olgiate Aurora in casa proprio della Cob 91.

Dopo la pausa invernale la Nuova Sondrio tornerà in campo il 6 gennaio per il recupero casalingo contro la Concorezzese, valido per la quindicesima e ultima giornata d'andata.

Il tabellino

ARCELLASCO-SONDRIO 0-2 

MARCATORI: Malha Terfous Anas 6’pt, Moroni 37’st. 

ARCELLASCO: Longoni, Annunziata (Bonella 30’st), Mazzeo, Gjonai, Garofoli, Locatelli (Zoppi 35’st), Caligiuri, Fossati (Colombo 1’st), Giuliano, Giussani (Castelnuovo 21’st), Corti (Bergna 1’st). All.Ottolina. 

SONDRIO: Lassi, Faye, Martinelli, Piller, Speziale (Zanotta 33’st), Bormolini, Malha Terfous Anas, Dembelè, Chilafi (Moroni 21’st), R,Julia Olivares (Dodan 37’st), V.Julia Olivares (Yacoub 44’st). All.Tiziano Togni. 

ARBITRO: Tosi di Busto Arsizio. 

NOTE – Ammoniti: Annunziata, Locatelli e Ottolina (A); Martinelli, Chilafi, Victor Julia Olivares (S); Corner: 10-3; Recuperi: 1°t: 2’; 2°t: 6’. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Nuova Sondrio si fa il regalo di Natale: Arcellasco battuto e ritorno alla vittoria

SondrioToday è in caricamento