rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Politica Chiuro

Tiziano Maffezzini si ricandida sindaco di Chiuro per la quarta volta

"Rinnovamento e continuità per Chiuro" si ripresenta agli elettori sostenendo il sindaco uscente: "Alla base il legame con il nostro paese e la voglia di renderlo migliore. Per più dopo il covid"

Tiziano Maffezzini vuole continuare ad essere il sindaco di Chiuro. Il sindaco uscente, nonchè presidente della Comunità Montana Valtellina di Sondrio e di Uncem Lombardia, ha deciso di ripresentarsi alle urne con il suo gruppo "Rinnovamento e continuità per Chiuro" per la quarta volta, con l'obiettivo di completare i progetti interrotti ed accantonati per colpa dalla pandemia covid-19. È lui stesso a raccontarlo: "Alla base della decisione c'è quello che ci unisce da anni: il legame con il nostro paese e la voglia di impegnarci per renderlo sempre migliore. Per più di due anni, subito dopo l'avvio del mandato, siamo stati investiti dalla crisi pandemica che ha fortemente condizionato l’attività amministrativa e non solo, impegnati come eravamo ad assistere le famiglie, aiutare i contagiati, adottare le misure utili a contenerne la diffusione e garantire comunque i servizi essenziali. Dopo i lutti e la tristezza per chi ci ha lasciato, sono arrivate le difficoltà per le famiglie, con la perdita del lavoro e la sospensione di attività imprenditoriali. Abbiamo accantonato i progetti per concentrare energie e risorse sulla ripresa e andare avanti insieme, superando una delle fasi più drammatiche della storia recente. Piano piano ne siamo usciti ed è tornato il tempo di guardare avanti, alla Chiuro di domani, abbiamo ripreso quindi in mano progetti e iniziative che avevamo accantonato. Insomma, quello che si avvia a conclusione è un mandato rimasto incompiuto, per metà segnato dalla pandemia e ora sono tante le iniziative da concludere e da avviare compiutamente".

Maffezzini, sindaco di Chiuro dal 2009, ha ben chiaro dove occorre intervenire. "Il nuovo edificio scolastico da ultimare, l’avvio dei lavori di sistemazione dell’alveo del torrente e della strada in Valfontana, la ristrutturazione della sede municipale, l’efficientamento dell’illuminazione pubblica, solo per citare alcune opere già appaltate i cui lavori sono in corso o inizieranno a breve, e ancora, l’iter per il finanziamento dei lavori di sistemazione dell’area sportiva e ricreativa a Castionetto. Col mio gruppo, quindi, abbiamo condiviso l’opportunità di proseguire, con impegno ed entusiasmo, e le motivazioni che ci hanno animato fin dall’inizio. Ci sono ancora tutte le ragioni che cinque anni fa ci avevano spinto a candidarci. E allora ci riproviamo, ci presentiamo davanti ai cittadini per amministrare Chiuro anche nei prossimi cinque anni. Innanzitutto per portare a termine quanto abbiamo avviato ma anche perché abbiamo tante nuove idee e progetti da sviluppare per far crescere il nostro paese, nuovi obiettivi da perseguire. I cambiamenti incalzano e nuovi bisogni emergono in tanti ambiti. I servizi devono essere al passo con i tempi ma anche le strutture".

"Chiuro è un paese piccolo ma vivace, dal cuore antico ma proiettato nel futuro, intraprendente e attivo: noi amministratori ne recepiamo le sollecitazioni e cerchiamo di creare le condizioni ideali perché i cittadini possano vivere, crescere, lavorare e fare impresa. Ci siamo ancora noi, quasi gli stessi di cinque anni fa, e siamo pronti ad accogliere altre persone che condividono l'orgoglio di essere di Chiuro, la determinazione e la volontà per impegnarsi per il bene comune e l'entusiasmo per un nuovo progetto. Amministrare un Comune è certamente impegnativo e le responsabilità che ci assumiamo sono tante ma regala grandi soddisfazioni perché non c'è niente di più gratificante di realizzare qualcosa per il proprio paese e per la propria gente. Con questo spirito, io e il mio gruppo annunciamo la nostra candidatura: come cinque anni fa, per una decisione condivisa, sarò io il candidato sindaco", conclude il primo cittadino uscente. A sfidarlo alle prossime elezioni comunali, in programma l'8 e 9 giugno prossimi, ci sarà Lorenzo Giana, in procinto di presentarsi alla cittadinanza e presentare la propria lista civica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tiziano Maffezzini si ricandida sindaco di Chiuro per la quarta volta

SondrioToday è in caricamento