rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Tutto nella norma

Alberi troppo vicini a casa: "Nessun rischio per l'anziana donna residente a Ponchiera"

L'amministrazione comunale, tramite il suo ufficio tecnico, si è scusata per la mancata risposta alle segnalazioni ricevute, ma ha ribadito come non ci sia nessun rischio concreto e siano state rispettate tutte le norme

C'è stato sicuramente un difetto di comunicazione, ma le regole sono state rispettate e, soprattutto, non c'è nessun rischio per l'anziana signora residente a Ponchiera in via Rasella: questa la risposta dell'assessore ai lavori pubblici Andrea Massera nel corso della seduta del consiglio comunale di Sondrio, all'interrogazione presentata dal consigliere Gian Mario Palotti (Giugni sindaco) circa la presenza di alberi di pioppo troppo vicini a una casa della frazione del capoluogo.

La segnalazione

Nella sua interrogazione, il consigliere Palotti aveva raccolto la segnalazione della figlia della donna residente a Ponchiera in cui si segnalava come le piante, cresciute su un terreno di proprietà comunale, hanno un'altezza e imponenza considerevoli che, al di là delle normative e regolamenti in materia di distanze, sono tali da precludere l’afflusso di aria e luce soprattutto al piano terra della palazzina. A tutto questo si aggiunge che l'anziana signora, come sottolineato dalla figlia, ha un grave disagio aggiuntivo nel periodo della fioritura a causa di una forte allergia da polline.

La risposta

"Abbiamo contattato la figlia dell'anziana residente a Ponchiera - ha spiegato l'assessore Massera - in primo luogo scusandoci per non aver risposto alla sua seconda segnalazione. C'è stato un difetto di comunicazione di cui, per l'appunto, ci scusiamo. Però abbiamo effettuato, tramite il settore ambiente del nostro ufficio tecnico, le necessarie valutazione e, come abbiamo comunicato direttamente alla figlia dell'anziana signora, da un lato i pioppi non provocano allergie, dall'altro, la distanza delle piante dall'edificio è compatibile con le norme e non mette a rischio l'edificio stesso".

Nuovo sopralluogo

"In ogni caso - ha concluso l'assessore Massera, che non ha però convinto il consigliere Palotti che, dal canto suo, ha continuato a sottolineare come in realtà gli alberi con i loro rami siano troppo vicini all'abitazione - compieremo presto una nuova valutazione per capire se sarà necessaria una potatura o il taglio della pianta".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alberi troppo vicini a casa: "Nessun rischio per l'anziana donna residente a Ponchiera"

SondrioToday è in caricamento