rotate-mobile
Tra una settimana

Sondrio: convocata una nuova Conferenza capigruppo

Si terrà martedì prossimo: un atto dovuto dopo la richiesta in tal senso dei gruppi di minoranza e in quella sede si deciderà se confermare il rinvio del consiglio comunale di gennaio

E' stata convocata nella mattinata odierna, e si terrà il prossimo 23 gennaio alle 18 a palazzo Pretorio, una nuova Conferenza capigruppo: in un primo momento proprio la Conferenza capigruppo, prevista per oggi, martedì 16 gennaio, era stata annullata per mancanza di argomenti da trattare all'Ordine del giorno e la stessa sorte aveva "subito" (per le stesse motivazioni) la seduta del consiglio comunale di gennaio

La decisione presa dall'avvocato Romualdi e comunicata dallo stesso lo scorso 12 gennaio aveva suscitato l'indignazione degli esponenti della minoranza, non soltanto perchè ritenuta "unilaterale e irregolare", ma anche perchè, in base al regolamento comunale, spetta proprio alla Conferenza capigruppo approntare l'Ordine del giorno del consiglio comunale ed eventualmente scegliere, in caso di mancanza di argomenti, di annullare la seduta.

Ecco dunque che Simone Del Curto (Futuro Insieme), Michele Iannotti (Pd), Francesco Bettinelli (Sondrio Democratica) e Alberto Maspero (Sinistra x Sondrio) avevano inviato, tramite, Pec, allo stesso Romualdi e al sindaco Marco Scaramellini, la richiesta di "ripristino" della convocazione della Conferenza capigruppo. A seguito della richiesta, dunque, si è provveduto, come previsto sempre dal regolamento comunale, a convocare una "nuova" Conferenza capigruppo, fissata, come detto, per il 23 gennaio alle ore 18.

E sarà proprio durante la Conferenza capigruppo che, come indicato nella convocazione stessa, si tratterà lo “Stato di predisposizione degli argomenti da iscrivere all’odg dei lavori delle commissioni consiliari e del consiglio comunale” e si deciderà se tenere la seduta del mese di gennaio oppure se confermare la scelta del rinvio.

La nota

Contestualmente alla convocazione della nuova Conferenza capigruppo, il presidente del consiglio comunale Francesco Romualdi, ha voluto effettuare, sull'intera vicenda, alcune precisazioni tramite una nota: "Con riferimento alla richiesta dei gruppi di minoranza del Comune di Sondrio di convocare la Conferenza di Capogruppo ed alle contemporanee notizie apparse sulla stampa locale, quale presidente del consiglio comunale mi permetto di osservare e precisare che - ha osservato Romualdi -:

  1. il regolamento comunale è stato rispettato e nessuna violazione di esso è stata posta in essere con la decisione di annullare la convocazione della conferenza capigruppo e del consiglio comunale;
  2. non è mai stata richiesta un’immediata convocazione della conferenza capigruppo di talché alcun mancato accoglimento della richiesta in parte qua si è verificato;
  3. è stata chiesta convocazione al più presto della conferenza capigruppo e, in ottemperanza ai termini di preavviso stabiliti dal regolamento comunale, essa verrà convocata nel rispetto della richiesta pervenuta"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sondrio: convocata una nuova Conferenza capigruppo

SondrioToday è in caricamento