rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
finanziamenti

Manutenzione sentieri e percorsi ciclopedonali: il bando regionale

Le risorse per i Comuni montani. Sertori: "Da Regione 10 milioni di euro per la rete escursionistica, viabilità agro-silvo-pastorale e percorsi ciclopedonali". Come partecipare al bando

Regione Lombardia finanzia, attraverso un bando, la realizzazione di interventi di manutenzione straordinaria e la realizzazione di nuovi tratti della rete escursionistica, della rete viaria di servizio alle attività agro-silvo-pastorali nonché di percorsi ciclopedonali e ciclabili. La dotazione finanziaria del bando è pari a 10 milioni di euro.

“L’obiettivo - spiega Massimo Sertori - è quello di incrementare l’attrattività dei territori montani attraverso lo sviluppo e la valorizzazione del patrimonio escursionistico regionale, con effetti positivi sul rilancio dell’economia locale”. “Con questo bando - continua - mettiamo in campo risorse preziose che nei prossimi mesi si tradurranno in interventi importanti per i nostri territori. Continua e si amplia, dunque, l’impegno della Giunta Fontana ed in particolare del mio assessorato, per sostenere la montagna e garantire sempre più opportunità ai turisti  e ai cittadini che la abitano”.

I soggetti beneficiari del bando sono i Comuni e le Unioni di Comuni montani e parzialmente montani della Lombardia, gli Enti Parco e le Comunità Montane. Nel caso di interventi riguardanti la viabilità agro-silvo-pastorale, i beneficiari devono essere i soggetti gestori della medesima viabilità. Con i 10 milioni di euro messi in campo da Regione Lombardia è garantito il finanziamento dei progetti ritenuti ammissibili fino all’esaurimento delle risorse disponibili, secondo graduatoria. Il contributo massimo riconoscibile è pari al 50% della spesa ammissibile. Per i Comuni con popolazione residente fino a 5.000 abitanti, gli Enti Parco e le Comunità Montane sono concessi contributi sino al 90% della spesa.

“Eventuali ulteriori risorse per finanziare gli interventi ammessi ma non finanziati per carenza di risorse - sottolinea Sertori - possono essere messe a disposizione previo provvedimento della Giunta regionale, compatibilmente con le disponibilità del bilancio regionale.

Progetti finanziabili

Il bando Itinerari finanzia le seguenti tipologie di interventi:
 
a) realizzazione di nuovi tratti e/o manutenzione straordinaria della rete escursionistica, finalizzati in particolare: al completamento, collegamento o razionalizzazione di reti escursionistiche già esistenti; al collegamento a punti di interesse (centri abitati, rifugi, punti panoramici, punti di interesse ambientale, naturalistico, storico o paesistico); all’attraversamento di corsi d’acqua, impluvi e ostacoli tramite realizzazione o manutenzione straordinaria di strutture sospese, se in continuità con la rete escursionistica; a favorire l’accessibilità dei percorsi ai soggetti diversamente abili;

b) realizzazione di nuovi tratti e/o manutenzione straordinaria della viabilità agro-silvo-pastorale, con funzione di completamento, collegamento o razionalizzazione di reti escursionistiche o di percorsi ciclopedonali già esistenti o di connessione ed accessibilità a punti di interesse (centri abitati, rifugi, punti panoramici, punti di interesse ambientale, naturalistico, storico o paesistico), compresi interventi di creazione di piazzole di manovra e di sosta o di deposito provvisorio di legna o legname. Per tali tratti deve essere in ogni caso garantita la percorribilità pedonale e ciclistica.

c) realizzazione di nuovi tratti e/o manutenzione straordinaria di percorsi ciclopedonali o ciclabili, anche per l’interconnessione con la rete escursionistica, il collegamento a punti di interesse (centri abitati, rifugi, punti panoramici, punti di interesse ambientale, naturalistico, storico o paesistico) o di interscambio modale. L’intervento può comprendere la manutenzione straordinaria per la messa in sicurezza della viabilità ordinaria.

Tempistica

Ogni intervento ammesso al contributo deve essere realizzato, collaudato e rendicontato entro il 30 novembre 2023. 

La domanda di partecipazione al bando deve essere presentata esclusivamente online, per mezzo del Sistema Informativo Bandi online: https://www.bandi.regione.lombardia.it, dalle ore 10:00 del 14 febbraio 2022 alle ore 16:00 del 31 marzo 2022.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manutenzione sentieri e percorsi ciclopedonali: il bando regionale

SondrioToday è in caricamento