rotate-mobile
Martedì, 6 Dicembre 2022
la presentazione

Valtellina polo d'innovazione capace di attirare professionisti: si può

Ne sono convinti i promotori dell'iniziativa "Sondrio domani". Sabato 15 la giornata di approfondimento presso la sede di Confartigianato

La Valtellina guarda al futuro grazie al primo evento della neo costituita associazione “Sondrio domani”. Una giornata di dibattito e confronto per disegnare il contesto socio-economico della valle tra vent'anni. L’obiettivo è chiaro: rendere attraente e concorrenziale la Valtellina tanto da farla diventare polo di attrazione internazionale per professionisti, oltre che per i tanto attuali nomadi digitali.

“Quello di sabato sarà un momento unico di riflessione. L'occasione per ascoltare le esigenze di chi fa già impresa in provincia di Sondrio. Non ci vogliamo fermare al qui e ora ma tracciare un orizzonte ampio. Siamo fermamente convinti che la Valtellina abbia il potenziale per convincere tanti che lavorano in remoto a trasferirsi. Qui c'è tutto per fare innovazione", spiega Stefano Angelinis, in rappresentanza dei promotori dell'evento e della nuova associazione.

Tra i protagonisti dell'iniziativa anche l'ingegnere Fabrizio Capobianco, rientrato a vivere a Sondrio dopo 23 anni vissuti nella Silicon Valley. "Tra 20 anni ci sarà la moneta digitale e la centralità delle banche andrà a scemare, senza dimenticare il cambiamento climatico in corso che porterà sempre meno neve. Per questo c'è la necessità di innovare. Il covid ha cambiato le priorità, oggi chi lavora da remoto cerca la migliore qualità di vita possibile. In Valtellina c'è un livello di benessere altissimo, dobbiamo farlo sapere. Senza dimenticare che l'arrivo della fibra ottica si sono aperti mille scenari per i giovani imprenditori".  

L'evento, organizzato sabato 15 ottobre a partire dalle ore 9.30 presso Confartigianato, "vuole valorizzare il territorio e le persone, nella convinzione che la Valtellina possa diventare un poli di eccellenza dell'innovazione", ha sottolineato Emanuele Piasini, ceo di Webtek. Durante la giornata, oltre agli interventi frontali, "ampio spazio verrà dato al confronto, favorendo il dialogo attivo. Tanti giovani si sono dimostrati interessati all'evento", ha aggiunto Giulia Scala. In quest'ottica sono stati pensati quattro tavoli di confronto, in gruppi ristretti, per uno scambio proficuo.

Il programma

sondrio domani programma-2

sondrio domani-3

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valtellina polo d'innovazione capace di attirare professionisti: si può

SondrioToday è in caricamento