rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Evoluzione positiva / Valfurva

Fuori pericolo l'uomo precipitato ieri in Valfurva

Le condizioni rimangono serie, ma l'alpinista di Olgiate Comasco non rischia più di perdere la vita

E' fuori pericolo di vita, come riportato anche dai colleghi di QuiComo, l'alpinista precipitato ieri mattina sulle montagne della Valfurva.

L'uomo, E.M., 58enne di Olgiate Comasco, era in compagnia della figlia tra Punta Pedranzini e Punta Tresero quando, probabilmente per un cedimento del terreno, è precipitato per diversi metri. I soccorsi sono scattati immediatamente e l'uomo è stato recuperato e portato all'ospedale di Bolzano in codice rosso, quello di massima gravità.

Le sue condizioni sono apparse disperate, tanto che era fortissimo il timore dell'epilogo più tragico per la vicenda. Invece, nelle ore successive all'incidente la condizioni dell'alpinista si sono stabilizzate tanto che l'uomo, pur essendo ancora ricoverato a Bolzano in gravi condizioni, non è più in pericolo di vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuori pericolo l'uomo precipitato ieri in Valfurva

SondrioToday è in caricamento