rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Brutta sorpresa

Passaggio a livello del Trippi: "Troppo lunga la chiusura delle sbarre"

Le lamentele degli automobilisti e la spiegazione di Rfi: "La struttura è stata interessata da interventi di upgrade tecnologico in base alla normativa vigente che hanno però comportato un incremento dei tempi di chiusura delle barriere

Da quando è ripresa la circolazione ferroviaria sulla linea Tirano-Colico, gli automobilisti che transitano al passaggio a livello in località Trippi (che fa molto discutere da tempo vista la sua collocazione all'inizio o alla fine della tangenziale di Sondrio a seconda del senso di percorrenza) hanno dovuto fare i conti con un'inaspettata novità che porta con sé sgradite conseguenze: in occasione del passaggio di un treno, infatti, le barriere rimangono chiuse per un tempo più lungo e, dunque, inevitabilmente, specie negli orari di punta, si creano code piuttosto lunghe.

"Prima le sbarre scendevano circa un minuto prima dell'arrivo del treno - segnalano proprio alcuni automobilisti che percorrono abitualmente quel tratto di strada - mentre da quando è stata riaperta la linea ferroviaria le barriere si abbassano ancora prima, circa 3 minuti prima dell'effettivo transito del convoglio".

"Ci troviamo, tra l'altro, lungo una strada trafficata, all'ingresso o all'uscita della tangenziale di Sondrio - proseguono gli automobilisti - e quindi capita spesso, specie negli orari di punta, che si creino code molto lunghe, in considerazione del fatto che, tra l'altro, a pochi metri c'è una rotonda percorrendo la quale si entra o si esce dalla città. E, quando si creano code, non è raro che in molti scelgano di percorrere la strada interna, passando da Montagna".

Sempre secondo i cittadini che hanno notato questo incremento del tempo di chiusura del passaggio a livello, questo potrebbe comportare anche dei problemi in termini di sicurezza: "Cosa succederebbe, infatti, se un'ambulanza si trovasse a dover transitare e rimanesse bloccata per le sbarre abbassate e la vicinanza anche della rotonda? Capiamo che ci siano delle norme da rispettare, ma crediamo anche che serva anche adeguarsi alle situazioni contingenti e agire di conseguenza".

La risposta di Rfi

In effetti, l'impressione degli automobilisti non è sbagliata ed è effettivamente aumentato il tempo di chiusura delle sbarre del passaggio a livello. Queste le ragioni secondo la spiegazione fornita da Rfi: "Il passaggio a livello è stato interessato da interventi di upgrade tecnologico. Il nuovo sistema è realizzato secondo i più aggiornati standard tecnologici previsti dalle normative vigenti, seppur con un inevitabile incremento dei tempi di chiusura delle barriere derivanti dalla configurazione dell'impianto".   

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passaggio a livello del Trippi: "Troppo lunga la chiusura delle sbarre"

SondrioToday è in caricamento