rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Profeti in patria / Morbegno

Tiro alla fune, Valtellina campione d'Italia

Riuscitissima la manifestazione sportiva che ha accolto a Morbegno il Campionato italiano di tiro alla fune promosso dalla Figest, la Federazione Italiana Giochi e Sport Tradizionali

L’Asd Tiro alla Fune Valtellina si laurea Campione d’Italia giocando e vincendo in casa, al PalaFaedo di Morbegno, la finalissima del Campionato tricolore nella categoria 600 kg. Il team guidato da Matteo Speziale ha vinto tutte le tirate della gara superando i Black Bull di Camaiore, saliti sul secondo gradino del podio, e i Cobra di Fermo, che si sono dovuti accontentare del terzo gradino del podio, battendo i tiratori dell’Asd Lubrensis di Napoli. Al quinto posto i Cerberi di Camaiore. 

Riuscitissima la manifestazione sportiva che ha accolto a Morbegno il Campionato italiano di tiro alla fune promosso dalla Figest, la Federazione Italiana Giochi e Sport Tradizionali, e organizzato dall’associazione sportiva dilettantistica che ha conquistato il titolo tricolore, la società Tiro alla Fune Valtellina presieduta da Andrea Colli, nonché Delegato Figest per la provincia di Sondrio. L’appuntamento, una festa per tanti atleti ma anche per le loro famiglie, è stato patrocinato dal Comune di Morbegno e dalla Pro Loco della Città del Bitto.

"È la prima vittoria di un Campionato italiano per noi e ne siamo felicissimi – sottolinea Matteo Speziale, allenatore del Tiro alla Fune Valtellina che ricorda che qui la disciplina del tiro alla fune si è affacciata per la prima volta nel 2017. Di strada ne è stata fatta tanta e i tiratori locali sono scesi in campo anche ai recenti Campionati del Mondo disputatisi in Svezia. “Il tiro alla fune, fino al 1920 sport olimpico, oggi è sport tradizionale appartenente alla Figest e codificato nel registro del Coni. E’ uno sport che si pratica in tutto il mondo e che in Italia è in crescita – sottolinea Matteo Capeccia, responsabile del settore indoor del tiro alla fune presso la Federazione Italiana Giochi e Sport Tradizionali -. Siamo certi che eventi come il Campionato Italiano, che ha visto un bel pubblico al PalaFaedo e che è stato magistralmente organizzato dall’Asd Tiro alla Fune Valtellina guidata da Andrea Colli, che ringrazio personalmente, possano riavvivare la passione per questa disciplina dove, a differenza di quanto si è portati a pensare, non prevale solo la forza ma anche la tattica".

Morbegno ha inoltre ospitato anche la finale del Torneo promozionale, categoria 480 kg che, tra le 8 formazioni presenti, ha visto primeggiare i Cobra di Fermo. Al secondo posto il Taf Valtellina e terza l’Asd Lubrensis di Napoli. Alla manifestazione hanno preso parte, in rappresentanza della Figest, anche Nicola Cappelletto, vice presidente della specialità tiro alla fune, e la segretaria di specialità Stefania Pessotto. L’impegno di Figest oggi è portare il tiro alla fune, come specialità, nelle scuole perché i giochi e gli sport tradizionali tornino a far breccia nelle nuove generazioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tiro alla fune, Valtellina campione d'Italia

SondrioToday è in caricamento