rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
I padroni di casa

Mondiali di rafting: ecco chi difenderà i colori dell'Italia in Valtellina

Sono 29 gli atleti della nazionale azzurra che arriveranno lunedì e alloggeranno in Valmalenco

Manca sempre meno all'inizio dei Mondiali di rafting che verranno ospitati in Valtellina e lunedì si vivrà un momento importante con l'arrivo della nazionale italiana padrona di casa.

La nazionale potrà contare su 29 fortissimi pagaiatori: 17 maschi e 12 femmine. I loro nomi sono: Pietro Fratton, Fabio Martini, Zeno Martini, Lorenzo Mastella, Carlo Benciolini, Jordi Sarteur, Sabino Gianni Seka, Riccardo Colombo (già tesserato Adda Viva Indomita Valtellina River), Luca Liuzzo, Matteo Lancellotti, Giacomo Schettino, Mattia Depicolzuane, Dario Morandi, Riccardo Novella, Marco Montagna, Salvatore Cutaia, Rosario Sperandini, Francesca Leonardi, Sara Amonini (originaria di Piateda e già tesserata Adda Viva Indomita Valtellina River), Silvia Venturini (già tesserata Indomita), Francesca Fontanive (già tesserata Indomita), Giulia Liuzzo, Alejandra Gazzola, Letizia Lauri, Carlotta Scalvino, Maria Martini, Giada De Bon, Vittoria Braggio ed Elisa Becchelli.

I fantastici 29, che alloggeranno in Valmalenco, arrivano principalmente dal Rafting Team Verona, dal Canoa Club Pescantina, dal Rafting Aventure Villeneuve, dall’Agua Rafting, dal M&N Movimento e Natura, dal Centro Canoa Rafting Monrosa e dal Rafting Kayak CC Val di Sole. Ad accompagnarli il direttore Tecnico, Paolo Benciolini, l’allenatore e preparatore atletico, Elena Bragastini e gli allenatori, Maria Gabriela Vargas e Uberto Liuzzo.

Intanto, proseguono gli arrivi in Valtellina. Hanno da poche ore raggiunto la provincia di Sondrio i rafters di Ucraina, Uganda e Cile. Il Ghana purtroppo non ha ottenuto il benestare della Farnesina quindi le squadre africane da 4 passano a 3:Marocco, Uganda e Senegal.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mondiali di rafting: ecco chi difenderà i colori dell'Italia in Valtellina

SondrioToday è in caricamento