rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Il debutto

Ginnastica artistica: buona la prima della Nuova Sondrio Sportiva nel campionato d'Eccellenza

La competizione è riservata alle atlete delle categorie Junior e Senior

Domenica 18 febbraio al Palaunimec di Arcore la squadra agonistica di ginnastica artistica femminile della Nuova Sondrio Sportiva ha fatto il suo esordio nel campionato regionale d’ eccellenza, riservato alle ginnaste Junior e Senior. Il debutto nel campionato che per la prima volta si svolge nei primi sei mesi dell’anno(gennaio - giugno) è stato positivo.

La squadra poteva essere composta da tre a sei ginnaste e i migliori tre punteggi per attrezzo avrebbero determinato la posizione della società in classifica. La squadra è stata capitanata da Martina Gianatti, ginnasta diciassettenne, che ha saputo guidare emotivamente con saggezza le neo ginnaste juniores Maddalena Coiroli e Maddalena Canova di dodici anni in questa nuova ed affascinante avventura ginnica.

Maddalena Canova

Tre ginnaste, tre punteggi per la squadra senza possibilità di scarto. A soli due mesi dalla vittoria nazionale nella categoria Allieve Coiroli e Canova hanno saputo portare in gara un programma nuovo e competitivo con ampi margini di miglioramento. Nel campionato di eccellenza si gareggia secondo le direttive del codice internazionale dei punteggi dove oltre alla preparazione tecnica si deve curare in modo particolare e minuzioso l’aspetto coreografico ed interpretativo delle scelte musicali che accompagnano l’esercizio al corpo libero mentre alla trave la parte artistica è fondamentale per miscelare sapientemente elementi acrobatici e ginnici trasformando un esercizio in una performance.

Maddalena Coiroli

La gara è stata aperta al volteggio dove Coiroli e Canova hanno saltato utilizzando per la prima volta la tavola del volteggio alta 125 cm (nel livello precedente al volteggio si utilizzavano i tappeti di altezza inferiore) dal forte impatto mentale. La 28esima posizione è solo l’inizio: le ginnaste sono giovani e devono crescere sotto il profilo psicologico.

Martina Gianatti, dal canto suo, ha incantato alla trave ed ha ottenuto il secondo punteggio di gara e tanta felicità anche per la nona posizione virtuale tra tutte le ginnaste che hanno eseguito tutti gli attrezzi.

Martina Gianatti in uscita alla trave

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ginnastica artistica: buona la prima della Nuova Sondrio Sportiva nel campionato d'Eccellenza

SondrioToday è in caricamento