rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Si inizia a lavorare / Aprica

Winter World Master Games 2024: ad Aprica costituita la Fondazione

I territori uniti in vista della manifestazione che accoglierà migliaia di atleti da tutto il mondo

Idee chiare, strategie condivise e passo spedito: i nove Comuni, sette lombardi e due trentini, che ospiteranno i Winter World Masters Games del 2024, il più importante evento al mondo di sport invernali riservato agli atleti over 30, si sono riuniti ieri ad Aprica per suggellare il patto che li unirà, formalmente e idealmente, nei prossimi due anni. L'inizio della corsa per Ponte di Legno, Chiavenna, Madesimo, Chiesa in Valmalenco, Aprica, Bormio, Sondrio, Vermiglio e Pellizzano coincide con la costituzione della Fondazione che si occuperà di tutti gli aspetti legati all'organizzazione e alla promozione della manifestazione e dei territori interessati.

L'unione di intenti, la definizione di un cronoprogramma, la volontà di cogliere tutte le opportunità che una manifestazione di tale importanza porterà con sé e di amplificarne le ricadute sul territorio, ha mosso i nove firmatari, partendo dal Comune di Ponte di Legno, individuato quale ente capofila, con il sindaco Ivan Faustinelli che è stato nominato presidente della Fondazione. Accanto a lui, nel Consiglio di amministrazione siedono i rappresentanti dei Comuni: per Chiavenna il sindaco Luca Della Bitta, per Madesimo il sindaco Daniela Pilatti, per Chiesa in Valmalenco il sindaco Renata Petrella, per Aprica l'assessore Alessandro Damiani, per Bormio il consigliere Dario De Zanche, per Vermiglio il sindaco Michele Bertolini, per Pellizzano il sindaco Francesca Tomaselli, per Sondrio Alessandro Vanoi. A ricoprire il ruolo di amministratore delegato è stato chiamato Alessandro Mottinelli.

La manifestazione

I Winter World Master Games sono un evento sportivo con evidenti risvolti sul fronte del turismo, considerata la presenza di atleti dai 30 ai 90 anni d'età provenienti da tutto il mondo, accompagnati da tecnici, allenatori e appassionati. I partecipanti, infatti, oltre a cimentarsi nelle gare, avranno l'opportunità di apprezzare l'offerta turistica e il valore, naturalistico, culturale, storico ed enogastronomico, che accomuna le valli alpine lombarde e le due località trentine coinvolte. L'appuntamento del 2024 aumenta inoltre la sua importanza in vista delle Olimpiadi Milano Cortina 2026. Era stato lo stesso Sergey Bubka, indimenticato primatista del salto con l'asta, attuale presidente di IMGA, l'associazione internazionale Master Games, al momento dell'assegnazione, a evidenziare come i Winter World Masters Games del 2024 saranno l'ideale anteprima delle Olimpiadi del 2026 per la Lombardia. Una prova generale per il territorio e per l'organizzazione che porrà al centro sostenibilità ed eccellenza, aspetti imprescindibili che corrispondono ad impegni formali per i Master Games come per le Olimpiadi.

La competizione si svolgerà dal 10 al 21 gennaio 2024 con oltre 3700 atleti partecipanti provenienti da tutto il mondo. Numerose le discipline sportive nelle quali si cimenteranno: sci alpino, biathlon, sci nordico, curling, pattinaggio di figura, hockey su ghiaccio, combinata nordica, orienteering, short track, salto, sci alpinismo, snow sky running e snow polo. L'evento è stato fortemente voluto da Regione Lombardia e dal Ministero del Turismo, con quest'ultimo che ha sostenuto da subito la candidatura presso l'IMGA, International Masters Games Association, grazie al supporto della consigliera ministeriale Manuela Di Centa, che è stata nominata presidente onorario della Fondazione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Winter World Master Games 2024: ad Aprica costituita la Fondazione

SondrioToday è in caricamento