rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Cosa si intende fare?

Sondrio, alberi troppo vicini ai condomini: quando verranno potati?

Una situazione, questa, che gli esponenti del Pd in consiglio comunale hanno notato in diverse zone della città presentando così un'interrogazione da discutere nella seduta del 23 febbraio a palazzo Pretorio

Gli alberi a Sondrio sono un’importante parte dell’arredo urbano: abbattono il rumore del traffico, riducono l’inquinamento, mitigano i picchi di calore estivo. Nel capoluogo di provincia, negli ultimi anni, sono stati piantumati molti alberi negli spazi comunali seguendo un modello virtuoso.

Fin qui insomma, tutto bene: il problema, però, è che a questa azione virtuosa, secondo i rappresentanti del Partito Democratico in consiglio comunale, non è seguita, troppo spesso, la necessaria manutenzione e così le piante si espandono, ovviamente soprattutto nei mesi caldi, creando disagi ai condomini vicini.

"Il modello virtuoso non può fermarsi alla mera piantumazione, bensì è necessaria un’opera periodica di manutenzione del verde per contenerne la crescita eccessiva e, laddove necessario, provvedere alla sostituzione di piante vecchie e malate con nuovi alberi - scrivono i rappresentanti del Pd in un'interrogazione che verrà discussa a palazzo Pretorio il prossimo 23 febbraio nella seduta del consiglio comunale -. Vi sono numerosi spazi in città in cui gli alberi non vengono potati da anni creando disagio a chi abita nei condomini limitrofi. È già stato oggetto di interrogazione del consigliere Songini nell’aprile 2021 il giardino nelle vicinanze della farmacia di via Maffei, ma da allora nulla è stato fatto e, nel frattempo, si sono aggiunte altre realtà in città, tra cui le piante dell’alta via Vanoni che lambiscono alcuni condomini".  

Per questo, come fatto anche da alcuni cittadini, ora anche gli esponenti del Pd non solo segnalano la situazione di disagio e anche di potenziale pericolo, ma sollecitano la giunta Scaramellini a intervenire per porvi rimedio: "Sono pervenute all’amministrazione segnalazioni da parte di cittadini per il giardino di via Maffei almeno nel maggio 2020, maggio 2021, maggio 2022, giugno 2023 eppure a nessuna di queste segnalazioni è stato dato seguito - così si conclude l'interrogazione -. Per questo si chiede come mai non si sia ancora provveduto alla potatura delle piante del giardino di via Maffei e se è intenzione dell’amministrazione far provvedere alla potatura delle piante nelle aree già citate nella stagione corrente, prima che la primavera porti ad una nuova esplosione del verde ed a una ulteriore crescita dei rami".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sondrio, alberi troppo vicini ai condomini: quando verranno potati?

SondrioToday è in caricamento