Martedì, 21 Settembre 2021
Economia

Opa Creval, Crédit Agricole prossima a possedere il 100% delle azioni

Sfruttando le procedure di "sell out" e "squeeze out" Crédit Agricole Italia arriverà a possedere il 100% del capitale sociale del Creval, per un corrispettivo complessivo di 861 milioni di euro. Prevista nel 2022 la fusione

Dopo il successo dell'offerta pubblica d’acquisto volontaria promossa da Crédit Agricole Italia sulle azioni del Credito Valtellinese raggiunto il 23 aprile 2021, attraverso la quale Crédit Agricole Italia è arrivata a detenere il 91,17% del capitale sociale del Creval, Crédit Agricole Italia annuncia di aver superato, oggi, la soglia del 95% del capitale sociale della banca "made in Valtellina".

Pertanto, al termine della procedura di sell out (periodo in cui anche gli azionisti non aderenti all'Opa hanno deciso di vendere le loro quote a Crédit Agricole Italia), fissato per il 21 maggio 2021 con il pagamento del corrispettivo al 28 maggio 2021, la Banque Verte si avvarrà della procedura di squeeze out.

Così facendo, avvalendosi del diritto di acquisto delle azioni residue, avendo ragguinto il 95% del capitale, Crédit Agricole Italia arriverà a possedere il 100% del capitale sociale del Creval, per un corrispettivo complessivo di 861 milioni di euro.

Questo pieno successo faciliterà ulteriormente la fusione di Crédit Agricole Italia e del Creval, prevista nel 2022.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Opa Creval, Crédit Agricole prossima a possedere il 100% delle azioni

SondrioToday è in caricamento