Economia

Salumificio Rigamonti, un accordo per conquistare il mercato degli Stati Uniti

La sinergia con il gruppo Kipre punta a rafforzare la posizione dell'azienda nel panorama internazionale

Un nuovo accordo per rafforzare la propria posizione e ampliare il giro d'affari sui mercati internazionali, specialmente quello statunitense: è quello che Rigamonti Salumificio S.p.A. (“Rigamonti Salumificio”), leader mondiale nella produzione di bresaola ha siglato con il Gruppo Kipre (“Kipre”), attraverso la controllante Kipre Holding S.p.A., leader nel segmento dei prosciutti crudi DOP di alta qualità, attiva in Italia e all’estero con i due marchi Principe di San Daniele e King's: l'intesa riguarderà la gestione e lo sviluppo congiunto della parte commerciale e la creazione di sinergie all’estero con l'obiettivo di rafforzare il processo di crescita di entrambe le aziende, che hanno un portafoglio di prodotti complementari, sui mercati internazionali e in particolare quello statunitense.

I termini dell'intesa

Rigamonti Salumificio, con la sua casa madre JBS S.A. (“JBS”), intende rafforzare la sua presenza negli Usa grazie a un piano di investimento di oltre 200 milioni di euro per promuovere la salumeria italiana, di cui beneficerà anche Kipre.

Kipre, leader negli Stati Uniti d’America nei segmenti Antibiotic-Free DOP e Animal Welfare, dal canto suo metterà a disposizione di Rigamonti Salumificio un portafoglio consolidato di clienti Usa, tra cui Whole Foods Market, di cui Kipre è fornitore esclusivo per il Prosciutto di San Daniele DOP e il prosciutto di Parma DOP.

Voglia di crescere

Per Claudio Palladi, Amministratore Delegato di Rigamonti Salumificio: “Aziende che uniscono le loro forze per confrontarsi sui mercati internazionali permettono al sistema Italia di essere più competitivo e di cogliere crescenti opportunità di consolidamento del mercato. L’accordo con Kipre conferma la nostra volontà e quella della casa madre JBS di incrementare le quote export negli Usa. Per farlo ci avvarremo della solida esperienza di Kipre e di quella di un marchio chiave come Principe”.

Per Fabrizio Boaron, Amministratore Delegato di Kipre e Managing Director di WRM Group: “Eccellenze come King’s dal 1907 e Rigamonti dal 1913 si uniscono per conquistare, con la loro storia, la loro passione e la loro qualità, importanti traguardi per la salumeria Made in Italy in Italia e all’estero.  Soddisfatti di lavorare con un grande gruppo internazionale come Rigamonti Salumificio, di proprietà di JBS, in linea con la filosofia di investimento di WRM Group, di entrare in partnership industriali di lungo periodo con le aziende nel proprio portafoglio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salumificio Rigamonti, un accordo per conquistare il mercato degli Stati Uniti

SondrioToday è in caricamento