Spaccio di droga nel Sondriese, trovato l'ultimo soggetto coinvolto. Era irreperibile a Barcellona

Fermate tutte le 19 persone coinvolte nell'operazione "Grisù 2019"

Gli arresti del 21 maggio

A seguito di ulteriore attività investigativa riconducibile all'operazione denominata "Grisù 2019", condotta dagli agenti della Squadra Mobile della Questura di Sondrio lo scorso 21 maggio e che ha permesso di individuare un gruppo di giovani valtellinesi coinvolti nell'attività di spaccio e consumo di sostanze stupefacenti, nella giornata di venerdì 19 giugno gli operatori della Polizia di Stato di Genova hanno portato ad esecuzione a carico di S.R. l'ultima delle diciannove misure cautelare disposte dal GIP del Tribunale di Sondrio.

Il 24enne di Novi Ligure, infatti, risultava infatti irreperibile dalla giornata del 20 maggio. Tuttavia, dopo aver accertato il suo imminente rientro da Barcellona sul territorio nazionale, gli uomini dell'Ufficio di Polizia di frontiera, marittima ed aerea di Genova lo hanno atteso, comunicandogli l'obbligo di non allontanarsi dal territorio del comune di abituale dimora senza la preventiva autorizzazione del giudice.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ponte in lutto per la morte della giovane Teresa

  • Coronavirus, firmato il decreto legge che "blinda" Natale e Capodanno

  • Fontana: «Con questi numeri la Lombardia sarà zona gialla dall'11 dicembre»

  • Coronavirus, la Lombardia verso l'entrata in 'zona gialla': cosa cambia

  • Piantedo, giovani travolti da una piccola slavina sul Legnone: ora rischiano una multa

  • Da domenica la Lombardia diventa zona arancione: la conferma del Governo

Torna su
SondrioToday è in caricamento