rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Massiccio impegno / Cosio Valtellino

Cosio: proseguono le ricerche di Martino Cazzola

Ieri sono stati impegnati oltre un centinaio di soccorritori, oltre a droni ed elicottero, ma purtroppo dell'uomo ancora non c'è traccia

Proseguiranno anche nelle prossime ore le ricerche di Martino Cazzola, uomo di 55 anni disperso nella zona di Cosio Valtellino dalla mattinata di venerdì 1 dicembre. Cazzola è uscito per una passeggiata non facendo più rientro a casa e, a quel punto, i familiari hanno fatto scattare l'allarme. 

Nella giornata di ieri erano operativi oltre un centinaio di soccorritori. Il gruppo di lavoro è composto da Soccorso alpino, Stazione di Morbegno della VII Delegazione Valtellina - Valchiavenna Cnsas, Sagf - Soccorso alpino Guardia di finanza, vigili del fuoco, Protezione civile. Sono stati impiegati i droni e gli elicotteri dei Vvf e della Guardia di finanza: il mezzo della Gdf ha a bordo un dispositivo (IMSI - Catcher) che consente di rintracciare il segnale telefonico.

Una ventina di tecnici del Soccorso alpino, che ieri dovevano partecipare a una giornata di formazione improntata proprio sulla ricerca ai Piani dei Resinelli, in provincia di Lecco, hanno sospeso l’impegno e si sono uniti al gruppo operativo, con una base mobile avanzata (mezzo allestito per questo scopo). Le operazioni andranno avanti: per il Cnsas oggi sono presenti anche la squadra forra regionale, un tecnico speleosub e le unità cinofile molecolari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosio: proseguono le ricerche di Martino Cazzola

SondrioToday è in caricamento