rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
Il racconto

Sulla Tirano-Colico la lunga estate dei bus sostitutivi

Il servizio funziona, ma non mancano un pò di confusione e alcuni (inevitabili) disagi

Metti di dover partire per le vacanze, eventualità non poi così remota tra giugno e agosto; metti di doverti o volerti affidare ai trasporti pubblici: ecco che, in questo 2022, se vivi in Valtellina devi fare i conti con la chiusura della linea ferroviaria Tirano-Colico.

Non resta, dunque, che armarsi di pazienza e affidarsi, come è accaduto al sottoscritto nei giorni scorsi, al servizio di autobus sostitutivo per spostarsi da Sondrio a Colico e poter poi proseguire regolarmente il viaggio in treno.

La partenza

C'è subito da dire che il viaggiatore ha di fronte a sè tre opzioni: il bus diretto per Colico, quello diretto per Morbegno e (in alcuni casi) il bus per Colico che effettua tutte le fermate intermedie da Sondrio. Le tre corse partono, rispettivamente, al minuto 20, 12 e 10 e gli orari sono indicati correttamente sul tabellone elettronico della biglietteria della stazione ferroviaria. Inoltre, (almeno così è capitato a me) alla stazione dei bus sono presenti degli addetti di Trenord che indirizzano le persone sull'autobus più giusto per le loro esigenze.

Non tutti, però, chiedono e, soprattutto, non tutti sono informati e consapevoli dei tre diversi orari per i tre autobus e così è capitato in questi (quasi) due mesi, come segnalatoci da vari lettori, di salire sul bus sbagliato oppure di non trovare più ad aspettare la corsa prescelta proprio per una scarsa consapevolezza dell'orario in vigore.

bus 2-2

Il tragitto

C'è da dire, poi, che il servizio di bus sostitutivo può essere fortemente condizionato dal traffico e da eventuali incidenti o rallentamenti lungo la strada Statale 38: non che i treni, specie sulla tratta Milano-Tirano siano estranei a ritardi, anche notevoli, ma diciamo che sulla strada i rischi aumentanto. Personalmente sono stato fortunato, l'autobus per Colico ha compiuto il tragitto nel tempo previsto e sono riuscito a salire sul treno per Milano Centrale, ma nel corso di queste settimane non sempre tutto è andato liscio e alcuni viaggiatori hanno perso la coincidenza proprio nella località lariana.

Se poi, come purtroppo accaduto lunedì, sulla variante di Morbegno, si verifica un incidente mortale e il traffico è bloccato o deviato, i disagi non possono che (inevitabilmente) aumentare.

L'attuale situazione permarrà fino al prossimo 9 settembre, data di conclusione dei lavori sulla linea ferroviaria e, soprattutto, della tanto sospirata riapertura della tratta Tirano-Colico: si tornerà al lavoro o sui banchi di scuola e l'estate sarà solamente un ricordo lontano, ma, probabilmente, almeno per quanto riguarda la situazione dei trasporti in provincia di Sondrio, non così tanto malinconico.

treno 1-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sulla Tirano-Colico la lunga estate dei bus sostitutivi

SondrioToday è in caricamento