rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Torre di Santa Maria

Bus in fiamme in Valmalenco: un guasto meccanico all'origine dell'incendio

La Strada provinciale 15 è ora riaperta dopo l'intervento di pulizia della carreggiata e la rimozione del mezzo

E' ora riaperta al traffico, tra Torre Santa Maria e Chiesa in Valmalenco, la Strada provinciale 15 dopo che stamattina, attorno alle 9,30 un autobus della ditta di trasporti Stps ha preso fuoco in località Luna mentre stava percorrendo la strada in direzione di Chiesa in Valmalenco.

Sono stati infatti effettuati gli interventi di ripulitura della carreggiata e di rimozione del mezzo andato a fuoco e dunque è ripresa la circolazione dopo che nella mattinata si erano inevitabilmente vissuti disagi per tutti coloro, tra loro molti turisti, che avrebbero voluto raggiungere la Valmalenco.

L'incidente

Come detto, l'autobus ha preso fuoco in località Luna attorno alle 9,30 di questa mattina e la causa più probabile sembra un guasto meccanico (i Vigili del Fuoco ipotizzano la rottura di un tubo del gasolio). A bordo del mezzo, oltre all'autista, anche due passeggeri che però sono scesi prontamente dall'autobus, mentre nella parte posteriore divampavano le fiamme.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Sondrio e i soccoritori del 118 che hanno assistito un uomo di 56 anni le cui condizioni, comunque non hanno destato particolari preoccupazioni, tanto che l'uomo stesso è stato trasportato in codice verde all'ospedale di Sondrio.

Il caso recente

Quello di questa mattina è il secondo caso nel giro di pochi giorni di un autobus che prende fuoco, dopo quello avvenuto all'interno della Galleria Fiumelatte lungo la Strada Statale 36 con il mezzo che trasportava un gruppo di giovani diretti a un camp estivo a Livigno avvolto in pochi istanti dalle fiamme e l'autista tempestivo nel suo intervento per evacuare l'autobus ed evitare conseguenze per tutti i passeggeri.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bus in fiamme in Valmalenco: un guasto meccanico all'origine dell'incendio

SondrioToday è in caricamento