Bilanci e riconoscimenti

Ottobre in rosa: i vincitori del concorso fotografico

A promuovere l'iniziativa, così come tutte quelle legate al mese della prevenzione, l'Ats della Montagna

Nei giorni scorsi Ats della Montagna ha tenuto ad Aprica la sua tradizionale convention di fine anno: protagonista indiscusso del pomeriggio è stato l’Ottobre in Rosa. Un’edizione quella di quest’anno davvero eccezionale. Sono state oltre 140 le iniziative e più di 30 le associazioni coinvolte insieme a enti, associazioni di categoria, aziende, aziende aderenti alla rete WHP, farmacie, scuole, ordini professionali. Dall’Alto Lario alla Valcamonica passando per la Valtellina il mese di ottobre è stato interamente dedicato alla prevenzione.

E se l’Ottobre in Rosa era inizialmente dedicato alla prevenzione per la lotta contro il cancro al seno, nel corso degli anni il concetto è stato esteso a diversi ambiti: dalle dipendenze da farmaci e sostanze al gioco d’azzardo patologico, dalla sana alimentazione alla promozione dell’attività fisica, dalla prevenzione oncologica e diagnosi precoce alla violenza di genere, dal progetto nati per leggere all’uso consapevole del farmaco e alla cultura del dono. Se si sono estesi il raggio di azione e gli ambiti di intervento, l’obiettivo è quello di sempre: far crescere la cultura della prevenzione grazie alla promozione di stili di vita sani e consapevoli.

Sentito il ringraziamento da parte di Ats della Montagna alle associazioni presenti in sala in rappresentanza di tutte le altre. A raccontare l’Ottobre in Rosa sono state proprio loro, le associazioni, grazie alle parole di Massimiliano Scordamaglia, direttore della Polisportiva Chiavenna, di Maria Marchesi, consigliere di Argonaute, di Fulvia Glisenti di Andos e al contributo video dell’associazione Jubilantes.

La premiazione

La giornata è terminata con la premiazione della seconda edizione del concorso fotografico “Scatti in Rosa”. Sono state infatti assegnate 5 menzioni speciali per ciascuna categoria - dipendenti e associazioni - agli scatti più votati dalla giuria popolare. Di seguito gli scatti più apprezzati.

Categoria dipendenti:

  • Marco Marchetti con lo scatto dal titolo “Serio in rosa”
  • Sara Oberti con gli scatti dal titolo“Alba dallo Scalino” e “Saluto dal sole”
  • Carlotta Marchetti con lo scatto dal titolo “La sinfonia rosa dell’alba”
  • Silvia Pedretti con lo scatto dal titolo“Orizzonte rosa”

Categoria associazioni:

  • AVIS Bormio con lo scatto dal titolo “Pedala e Previeni – arrivo allo Stelvio”
  • Pro loco Valdisotto con lo scatto dal titolo “Sport = prevenzione salute”
  • Mello con lo scatto dal titolo “Tra i colori autunnali “
  • Pro Loco Artogne con lo scatto dal titolo “I palloni rosa”
  • Proloco Valdisotto con lo scatto dal titolo “Datti una mossa in rosa “

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ottobre in rosa: i vincitori del concorso fotografico
SondrioToday è in caricamento