rotate-mobile
Martedì, 6 Dicembre 2022
Il nodo viabilità / Teglio

Chiusura dei passaggi a livello: va informata la popolazione

A chiederlo è il comitato viabilità tellina, dopo che lo scorso 26 ottobre è stato illustrato il progetto definitivo per la soppressione di tre passaggi a livello nei Comuni di Teglio e Chiuro

All’albo pretorio del Comune di Teglio, è stata pubblicata la comunicazione inviata ai Comuni interessati a seguito della conferenza di servizi decisoria del 26 ottobre, convocata “per l’esame del progetto definitivo dell’opera pubblica: Comune di Teglio e Comune di Chiuro; Linea Sondrio-Tirano Km 10+483 - Km 11+066 – Km 11+690 - Viabilità di collegamento nell’ambito degli “Interventi di soppressione passaggi a livello su S.S. 38 - Linea Milano-Lecco-Sondrio-Tirano”.

Il comitato

Dopo aver preso visione della suddetta comunicazione e tenuto conto che nella riunione del 26 ottobre 2022 è stato illustrato, alle amministrazioni competenti il progetto definitivo delle opere a seguito dell’intesa raggiunta nel mese di agosto 2022, il Comitato viabilità tellina ha fatto richiesta al Comune di visionare gli allegati e il progetto menzionato  e chiesto nel contempo un incontro al sindaco. Proprio i componenti del comitato, infatti, ritengono fondamentale, stante l'accordo raggiunto, che i cittadini vengano informati prima che arrivino le richieste di esproprio.

"Il Comitato Viabilità Tellina esprime nuovamente soddisfazione per aver scongiurato nei mesi scorsi l’intervento prospettato di divisione del paese e che avrebbe provocato un danno irreparabile per il territorio, senza peraltro risolvere il problema della viabilità". - così proprio i componenti del comitato in una nota.

La criticità

"Detto ciò - prosegue la nota -, rimane il problema della sistemazione dell’incrocio di San Giacomo, sistemazione di buon senso e poco costosa, sul quale il sindaco e presidente della Provincia Moretti non si è mai pronunciato. Perché? Il nodo viabilità, Olimpiadi o no, rimane e va risolto attraverso una visione che abbia come unico obiettivo una valle vivibile, sicura, invitante e che ridiventi il nostro orgoglio di appartenenza".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiusura dei passaggi a livello: va informata la popolazione

SondrioToday è in caricamento