I Diavoli Rossi del CSI Morbegno vincono il Minivanoni

Percorso cittadino per i più piccoli, decisamente più impegnativo per cadetti e allievi.

Foto di Giacomo Meneghello

Sicuramente giocare in casa aiuta, ma il risultato non è mai scontato. A 42° Minivanoni i diavoli rossi hanno mobilitato tutto il proprio settore giovanile per vincere per la terza volta consecutiva la Targa Mons. Danieli – Battaglion Morbegno e portarsi a casa definitivamente l’ambito premio messo in palio dal gruppo Alpini di Morbegno.

Percorso cittadino per i più piccoli, decisamente più impegnativo per cadetti e allievi che affrontano il primo tratto della via Priula sognando i campioni che vi passeranno dopo di loro nella main race.

A rompere gli indugi gli esordienti 10 sul classico “triangolo” morbegnese. Nel femminile Tabatha Spini (GP Talamona) si porta a casa l’ennesimo successo precedendo Denise Mascheri (CS Cortenova) e Ilaria Bulanti (Pol. Albosaggia). Nei maschi un altro habitué al gradino più alto del podio, Filippo Bertazzini (Pol. Albosaggia), che però deve sudare per tenere dietro Francesco Gianola (Premana) e Gabriele Scaramella (GP Valchiavenna). Anche nelle ragazze gara combattuta con Melissa Bertolina (Atl. Alta Valtellina) che precede Francesca Tirinzoni (GP Talamona) e Noemi Gini (GP Valchiavenna). Per le cadette sono quasi 2 km di gara e una bella sfida tra la campionessa regionale di corsa in montagna Alina Scottoni (GS Valgerola) e la scalatrice Rossella Ghilotti (Atl. Alta Valtellina). La spunta quest’ultima con un vantaggio di 4 secondi ed il podio completato da Letizia Maiolani (US Bormiese). Nei cadetti il talento di Fabio Rinaldi non lascia scampo ai portacolori del GS CSI Morbegno Francesco Bongio e Federico Bongio: i locali scollinano per primi, ma il camuno in discesa non perdona e precede sul traguardo i diavoli rossi. Nelle allieve è sfida tra tre valli che storicamente sono protagoniste della corsa in montagna: Valtellina, Vallecamonica e Valle Brembana. Vince Silvia Berra (Pol. Albosaggia) 2 secondi davanti a Paola Poli (Atl. Vallecamonica), con Chiara Begnis (Atl. Valle Brembana) più distaccata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A chiudere la gara allievi, 2465 metri per loro: il vicecampione italiano Matteo Bardea (AS Lanzada) si impone su Marco Salvadori (Atl. Vallecamonica) e Tommaso Colombini (Pol. Albosaggia). Nella classifica di società festa grande per i padroni di casa che con 1206 punti vincono seguiti da Premana (1011 punti) e GS VAlgerola (896 punti).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto in Svizzera, scosse percepite anche in provincia di Sondrio

  • Coronavirus, lunedì si decidono le sorti della Lombardia: lo spettro del lockdown

  • Svizzera, neve e buio coprono i massi caduti sui binari: treno deraglia

  • Coronavirus, focolaio nel pronto soccorso di Livigno: contagiati infermieri e autisti

  • Cosio Valtellino, grave bambino di 7 anni investito sulla vecchia statale

  • Coronavirus, al Morelli di Sondalo la situazione si fa seria

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SondrioToday è in caricamento