Morbegno premia i suoi sportivi

A Sofia Della Vedova il premio "Sportivo dell’anno" mentre “Una vita per lo sport” verrà consegnato in memoria di Gianpietro Bottà. La cerimonia venerdì 24 maggio alle ore 21 presso la Sala Consiglio della Casa comunale

Sofia Della Vedova "Sportivo dell’anno" 2019

Morbegno celebra i suoi sportivi con un doppio premio, “Sportivo dell’Anno” e “Una vita per lo sport”. Un doppio riconoscimento, assegnati ad atleti e dirigenti del morbegnese,  - ancora in attività, per quanto riguarda il premio “Sportivo dell’Anno”, mentre è alla carriera il premio “Una vita per lo sport”, pensato per chi si è particolarmente distinto nel panorama delle attività sportive praticate nel territorio di Morbegno.

«Dopo aver analizzato le candidature, posso affermare che il riconoscimento verrà assegnato alla tenace campionessa Sofia Della Vedova, mentre il premio “Una vita per lo sport” verrà consegnato in memoria di Gianpietro Bottà. Vi invito a partecipare alla cerimonia che si svolgerà venerdì 24 maggio alle ore 21.00 presso la Sala Consiglio della casa comunale» ha annunciato Matteo Franzi, Consigliere comunale e presidente della Commissione giudicatrice.

«Colgo l’occasione - ha concluso Franzi - per ringraziare tutte le associazioni sportive del territorio e i commissari membri della commissione giudicatrice che con il loro prezioso contributo ci hanno permesso di assegnare questi importanti riconoscimenti».

Potrebbe interessarti

  • Il Passo Gavia è riaperto ma sembra un fiume

  • Suor Dorina, da Sondrio a Superiora generale di 1600 consorelle

  • «È solo un arrivederci», dalla demolizione dell'oratorio spunta il saluto che commuove

  • L'annuncio di Trenord: «Più treni tra Tirano e Milano»

I più letti della settimana

  • Grosio, caduta fatale da una scala: Ivano Negri non ce l'ha fatta

  • Valfurva, donna muore sul San Matteo

  • Il Passo Gavia è riaperto ma sembra un fiume

  • Domani riapre il Passo del Gavia

  • Furti in appartamento, ancora un colpo a Sondrio

  • Suor Dorina, da Sondrio a Superiora generale di 1600 consorelle

Torna su
SondrioToday è in caricamento