rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Record di longevità

Circuito Schena Generali: 46 edizioni, 21 gare e una grande novità

Entra a far parte della manifestazione una prova di sci alpinismo che si affianca a quelle di sci alpino e sci di fondo

Ventuno giornate di gare per circa 600 giovani atleti in pista, tutte le stazioni sciistiche di Valtellina e Valchiavenna coinvolte e la grande novità dello sci alpinismo, che si aggiunge alla discesa e al fondo: la stagione 2022/2023 del Circuito Schena Generali inizia sotto i migliori auspici, spinta dall'entusiasmo del movimento sciistico provinciale.

In vista della prima gara, domenica 11 dicembre, a Livigno, questa mattina, nella sede di Schena Generali Sondrio Garibaldi, sponsor dell'iniziativa, si è svolta la presentazione della 46esima edizione, un primato rimasto imbattuto tra le manifestazioni sportive in provincia di Sondrio. Sergio Schena, sulle orme del padre Franco, al quale il Circuito è oggi dedicato, conferma il sostegno presente e futuro per una manifestazione che ha tenuto a battesimo in tanti anni decine di migliaia di giovani sciatori, alcuni dei quali, è il caso di Deborah Compagnoni, Elisabetta Biavaschi e Pietro Vitalini, hanno ottenuto importanti affermazioni.

Il legame del mondo dello sci provinciale con il Circuito Schena Generali è stretto, come ha confermato la presidente della Fisi di Sondrio Giuseppina Moro Corti: "Finalmente la neve è arrivata, le piste sono a posto e tutte le località avranno delle gare - ha esordito -. Abbiamo trovato la disponibilità delle stazioni sciistiche che ringraziamo per il grande impegno organizzativo che ogni competizione richiede. Gli atleti sono molto motivati, pronti a scendere in pista, e i loro allenatori sono in grande fermento in vista dell'inizio del Circuito: c'è un bel clima, ne siamo felici".

Gli allenatori e i responsabili degli Sci club di oggi, da ragazzi, hanno gareggiato e sanno quanto è importante per i loro atleti mettersi in gioco, sfidare sé stessi e gli altri, spostare il limite sempre più in là, per divertirsi e magari ambire a grandi risultati una volta cresciuti. Il Circuito Schena Generali può essere un trampolino di lancio, sicuramente per i campionati regionali di categoria, ai quali accederanno i migliori: per distinguersi dai loro compagni provenienti da altre province, avranno un berretto rosso con il logo della manifestazione. ù

La soddisfazione è anche quella di Sergio Schena, che dopo tanti anni continua a seguire le gare: "Continueremo a sostenere il Circuito - ha detto -: è positivo il senso di appartenenza che si evidenzia in tutti i partecipanti, che sono sempre moltissimi, come negli allenatori. Sono particolarmente contento per l'apertura allo sci alpinismo, una disciplina con grandi prospettive, in crescita in tutto il mondo e sostenibile: per la prima volta avremo una gara giovanile per la selezione provinciale. Questa novità arricchisce ulteriormente la manifestazione e siamo lieti di accogliere i giovani sci alpinisti".

Insieme alla presidente Moro Corti e a Schena, anche Fermo Nobili, per anni numero uno della Fisi provinciale, oggi responsabile delle prove alpine. "Se da tanti anni riusciamo a organizzare tutte queste gare per i giovani è merito di Schena - ha sottolineato -: con questa stagione sono terminate tutte le restrizioni imposte a causa della pandemia e potremo tornare alla normalità. I ragazzi non vedono l'ora di sciare e di competere".

Il calendario

Livigno, oltre a tenere a battesimo, come detto domenica 11 dicembre, la prima gara del Circuito Schena Generali 2022/2023, una prova di sci nordico, ospiterà anche l'esordio dello sci alpino, domenica 18 dicembre, con lo slalom gigante per Allievi e Ragazzi. Dopo le prime due date, le competizioni riprenderanno con l'anno nuovo, l'8 gennaio, a Madesimo, dove è in programma uno slalom speciale, ancora riservato alle categorie Allievi e Ragazzi.

Gli sciatori più piccoli, cuccioli e baby, dovranno attendere il 15 gennaio per affrontare la prima prova, un gigante, sulle nevi della Valmalenco. Poi si proseguirà con appuntamenti settimanali fino all'inizio di marzo: Bormio, Albosaggia per lo sci alpinismo, Santa Caterina Valfurva, di nuovo Madesimo e la Valmalenco, quindi Valdidentro, Livigno e Bormio. Una lunga stagione di gare per la disciplina che più di ogni altra rappresenta il nostro territorio.

Il calendario completo delle gare è consultabile al seguente link: DATE CIRCUITO SCHENA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Circuito Schena Generali: 46 edizioni, 21 gare e una grande novità

SondrioToday è in caricamento