rotate-mobile
Calcio

Porte troppo basse? Per la Nuova Sondrio non è un problema

La gara valida per la sesta giornata contro la Soresinese è iniziata con 30 minuti di ritardo e si è giocata sul campo sintetico dopo che una misurazione ha rivelato che le porte del campo in erba dello stadio Coni non soddisfano le misure regolamentari per pochi centimetri

La Nuova Sondrio si riprende prontamente dopo la sconfitta di sei giorni fa, travolge la Soresinese nella gara valida per la sesta giornata d'andata del girone B del campionato d'Eccellenza, e dedica il successo a Brian Rios, di ritorno dall'Argentina dopo la disavventura che ha coinvolto lui e i suoi familiari nei giorni scorsi.

Inizio ritardato

La gara che avrebbe dovuto giocarsi alle 15,30 sul campo in erba dello stadio Coni si è invece disputata con mezzora di ritardo sul terreno di gioco in sintetico della Castellina visto che l'arbitro ha rilevato un'irregolarità nella misura delle porte (su entrambi i lati del campo), troppo basse di 2-3 centimetri rispetto a quanto previsto dal regolamento. Nell'impossibilità di sanare il "difetto" nei 45 minuti concessi proprio dal regolamento dopo un confronto che ha coinvolto anche i massimi dirigenti della Nuova Sondrio con l'arbitro si è optato per lo spostamento sul campo sintetico che ha così evitato ai biancazzurri una possibile sconfitta a tavolino.

La partita

L'imprevisto non ha comunque scombussolato i piani della Nuova Sondrio che ha dominato dal primo all'ultimo minuto: l'1-0 è arrivato al 21' con Luis Carlos Martinez. Frank ha travolto in area Negrini e l'arbitro ha assegnato il calcio di rigore. La conclusione dal dischetto dell'attaccante spagnolo è stata debole e centrale e il portiere della Soresinese Rossi è riuscito a respingere. Martinez è però riuscito a tornare in possesso del pallone, lo ha controllato e ha poi infilato sotto la traversa.

Al 31' raddoppio sempre di Martinez che ha sfruttato al meglio una bella verticalizzazione di Gonzalo Escudero, ha controllato in area e ha lasciato partire un bel diagonale che ha nuovamente battuto Rossi. Infine, il 3-0 è stato siglato al 5' della ripresa con Mento che ha raccolto un appoggio di D'Andrea e ha calciato di prima intenzione mandando il pallone all'incrocio dei pali.

Nel finale, Altissimi ha sfiorato il poker con una spettacolare conclusione al volo, mentre in pieno recupero Bignotti ha colpito la traversa per la Soresinese con un tiro dai 35 metri.

La Nuova Sondrio è così salita a 14 punti in classifica agganciando momentaneamente la vetta in attesa dei risultati delle partite di questa sera e di domani.

Il tabellino

Ecco infine il tabellino completo della gara odierna:

SONDRIO – SORESINESE 3 – 0

Marcatori: Martinez 21’ e 31’pt, Mento 5’st.

SONDRIO: Rodriguez, Negrini, Rossi (Maffia 18’st), Cocuz, Boschetti, G.Escudero (Altissimi 40’st), Mento (Trani 32’st), Badjie, Martinez (Quenum 25’st), Marras (D’Alpaos 28’st), D’Andrea. All.Fabio Fraschetti.

SORESINESE: Rossi, Bignotti, Fini (Brunati 10’st), Tacchinardi, Oprandi, Frank, Brunetti, Prandi (Di Virgilio 40’st), Lessa (Perego 19’st), Comotti (Rocchetta 17’st), Gjinika (Touete 10’st). All.Andrea Mizzotti.

ARBITRO: Gianmaria Ossoli di Monza; Assistenti: Savoldi e Arrigoni di Brescia.

NOTE – Ammoniti: Boschetti (Son), Comotti e Bignotti (Sor); Corner: 5-8; Recuperi: 1°t: 2’; 2°t: 4’.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porte troppo basse? Per la Nuova Sondrio non è un problema

SondrioToday è in caricamento