rotate-mobile
Impegno riconosciuto

Sondrio, un premio agli alunni più meritevoli dei quattro istituti cittadini

Si sono distinti per gli eccellenti risultati ottenuti nell'ultimo anno della scuola primaria e secondaria di primo grado

La Sala consiglio di palazzo Pretorio ha ospitato nel pomeriggio di oggi gli alunni meritevoli degli istituti scolastici cittadini che hanno ricevuto dalle mani del sindaco Marco Scaramellini e dell'assessore alla cultura, educazione istruzione Marcella Fratta gli assegni quale premio per il loro impegno. Trecento euro per ciascun alunno della scuola primaria e 500 per quelli della scuola secondaria di primo grado.

Nell'accoglierli il sindaco Scaramellini si è complimentato con loro per i risultati ottenuti, evidenziando l'apporto della scuola, degli insegnanti e delle famiglie. "Complimenti a tutti voi, questo è un premio all'eccellenza e voi l'avete meritato: riteniamo importante riconoscere il risultato che è frutto dell'impegno", ha detto il primo cittadino.

L'assessore Fratta si è soffermata sui valori da promuovere riconosciuti da questa iniziativa promossa dall'amministrazione comunale per la prima volta nel 2018 con l'obiettivo di incentivare l'impegno, promuovere interesse e dedizione nello studio, valorizzare le eccellenze e favorire l'innalzamento dei livelli di apprendimento nelle diverse discipline. "Oggi celebriamo voi alunni ma anche la scuola e le famiglie che vi sostengono - ha affermato l'assessore Fratta -: l'impegno deve essere incoraggiato e premiato. Arricchirsi con le conoscenze aiuta a diventare cittadini responsabili e l'auspicio è che possiate spendere le vostre competenze per il territorio poiché servono figure professionali preparate".

Ragazzi talentuosi, diligenti e anche saggi, come hanno dimostrato rispondendo alla domanda formulata dall'assessore Fratta sull'utilizzo dei soldi: alcuni li metteranno da parte, altri li useranno per acquistare libri scolastici e c'è chi ne approfitterà anche per una vacanza studio all'estero.

Accompagnati dai genitori, presenti i dirigenti scolastici, emozionati ma non timidi, hanno ringraziato l'amministrazione comunale per il premio. Sono stati premiati due ragazzi per ciascun istituto, uno per la scuola primaria e uno per la secondaria di primo grado. Per l'Istituto comprensivo Sondrio Centro i migliori alunni sono risultati Lucia Gianatti per la primaria e Chiara Palo per la secondaria; per l'Istituto comprensivo Paesi Retici Anna Pircher e Stella Buzzetti; per l'Istituto comprensivo Paesi Orobici Alessandro Agnelli e Teresa Giordano; per l'Istituto Pio XII Paolo Pizzicoli e Arianna Vaccarelli.

Gli alunni migliori del Pio XII

I migliori dell'istituto Paesi Orobici

I premiati dell'istituto Sondrio centro

I ragazzi dell'istituto Paesi Retici

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sondrio, un premio agli alunni più meritevoli dei quattro istituti cittadini

SondrioToday è in caricamento