rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024

"Banca Popolare di Sondrio grande banca, normale che qualcuno sia ingolosito"

Il commento del ministro Giorgetti all'interessamento da parte di Unicredit ad acquisire la banca valtellinese durante la sua visita a Sondrio. Il video commento

"La Banca Popolare di Sondrio oltre ad essere una banca del territorio è anche una grande banca. Che qualcuno sia ingolosito da una grande banca è scontato". È con queste parole che il ministro all'Economia e alle Finanze, Giancarlo Giorgetti, ha commentato i rumors che vedono Unicredit interessata ad acquisire BPS. Lo ha detto a Sondrio, nella mattinata di venerdì 2 febbraio 2024, in occasione dell'incontro con le categorie economiche di Valtellina e Valchiavenna.

Giorgetti dal canto suo non ha voluto esporsi. Non ha fatto accenno, infatti, al confronto andato in scena alcuni giorni fa con l'amministratore delegato di UniCredit, Andrea Orcel, richiesto per far luce sul possibile interessamento. Il leghista davanti ai numerosi giornalisti giunti presso la Camera di Commercio di Sondrio ha semplicemente aggiunto: "Questi processi sono delicati e occorre osservarli con grande attenzione".

All'incontro economico non poteva mancare il consigliere delegato e direttore generale di BPS, Mario Alberto Pedranzini. "Qui il credito non è mai mancato, il sistema bancario del territorio c'è e c'è sempre stato a sostegno degli imprenditori che però devono aiutarci, a loro volta, a capire quali siano le loro reali esigenze, per servirli meglio. Grazie al Ministro Giorgetti: oggi ci ha permesso di apprezzare il valore della politica quando è vicina al territorio e cerca di comprendere le sue esigenze", ha commentato alla platea il manager della Popolare.

Video popolari

"Banca Popolare di Sondrio grande banca, normale che qualcuno sia ingolosito"

SondrioToday è in caricamento