Domenica, 24 Ottobre 2021
Economia

Contributi per interventi a sostegno delle attività agricole in aree montane: ecco il bando

Borromini: "Gli imprenditori agricoli, grazie a questo bando, hanno una concreta opportunità per ottenere contributi a sostegno degli interventi finalizzati allo sviluppo della loro attività"

Nell’ambito della legge regionale N. 31, che prevede contributi per interventi a sostegno dell’agricoltura, la Comunità Montana di Morbegno ha pubblicato il bando per il 2018: le imprese agricole possono presentare le relative domande attraverso il Siarl a partire dal 3 aprile prossimo e fino al 14 maggio. Tre le misure previste, sulla base delle specifiche necessità del nostro territorio emerse dal confronto con gli operatori del settore: aiuti agli investimenti nelle aziende agricole, miglioramento della produttività e funzionalità degli alpeggi e dei pascoli montani, riqualificazione e modernizzazione dei processi di trasformazione, conservazione e commercializzazione delle produzioni agro-zootecniche, con particolare riferimento al settore lattiero-caseario. Tra le tipologie d’intervento ammesse a finanziamento figurano la realizzazione e l’adeguamento dei fabbricati rurali, l’acquisto di attrezzature, le colture di particolare pregio, le opere di manutenzione straordinaria delle strutture d’alpeggio, compresi i locali di lavorazione e trasformazione del latte, acquisto di impianti e attrezzature per la trasformazione, lavorazione, stagionatura, invecchiamento e commercializzazione dei prodotti agricoli.

«Gli imprenditori agricoli, grazie a questo bando, hanno una concreta opportunità per ottenere contributi a sostegno degli interventi finalizzati allo sviluppo della loro attività - sottolinea il presidente della Comunità Montana di Morbegno Christian Borromini -. Il settore agricolo locale, nonostante le difficoltà, si sta rinnovando per rispondere alle nuove sfide del mercato, ed è pronto a investire. Come enti pubblici, in considerazione del ruolo svolto dall’agricoltura nel mantenimento del territorio, riteniamo doveroso sostenere gli sforzi degli operatori».

Lo scorso anno erano state 17 le aziende agricole della Bassa Valtellina beneficiarie di contributi per quasi 124 mila euro previsti dalla legge regionale N. 31. Ciascuna di esse aveva ricevuto somme da un minimo di mille a un massimo di 14 mila euro, dal 40 al 60% dell’intervento previsto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contributi per interventi a sostegno delle attività agricole in aree montane: ecco il bando

SondrioToday è in caricamento