Cronaca Campodolcino

Valchiavenna, escursionista precipita per un centinaio di metri e muore

I soccorritori si sono portati sul luogo dell'incidente, anche grazie all'elisoccorso, ma purtroppo il medico non ha potuto far altro che constatare il decesso della donna

Un'altra tragedia sulle montagne della Valchiavenna. Un'escursionita è deceduta nel pomeriggio di oggi, sabato 19 giugno, tra l’Alpe Angeloga e il Lago Nero, a 2200 metri di quota nel territorio comunale di Campodolcino in Valle Spluga.

L’attivazione del Soccorso alpino e del Sagf della Guardia di finanza da parte della centrale è avvenuto intorno alle 14. Prontamente i soccorritori si sono portati sul luogo dell'incidente, anche grazie all'elisoccorso, ma purtroppo il medico non ha potuto far altro che constatare il decesso della donna. 

Ancora da chiarire l'esatta dinamica dell'incidente. La donna - 48 anni, residente a Colverde, in provincia di Como - è precipitata da un salto di roccia per un centinaio di metri perdendo la vita.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valchiavenna, escursionista precipita per un centinaio di metri e muore

SondrioToday è in caricamento