rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
incidente sul lavoro / Chiesa in Valmalenco

Operaio cade dall'autocarro e picchia la testa: apprensione in Valmalenco

Stava ristrutturando una baita. Soccorritori allertati in codice rosso

Un operaio, per cause ancora da chiarire, è caduto dall'autocarro della ditta per cui lavora, picchiando violentemente la testa a terra. Preoccupazione in Valmalenco per un 57enne lungo la mattinata di oggi, mercoledì 25 maggio, poco prima delle ore 11, in località Brasciascia, tra i nuclei di San Giuseppe e Barchi.

Il manovale stava operando ad una ristrutturazione di uno stabile quando, per ignote cause, è precipitato a terra per qualche metro. Nessuno è stato in grado di spiegare quanto accaduto: nè lo stesso malcapitato, non ricordando nulla, nè i colleghi impegnati a lavorare su altri fronti nel momento della caduta.

Sono stati proprio i compagni di lavoro ad allertare i soccorsi, giunti in codice rosso con un'ambulanza ed un'automedica. Ad intervenire anche i carabinieri di Chiesa in Valmalenco oltre agli ispettori di Ats della Montagna.

Una volta immobilizzato e stabilizzato l'uomo è stato condotto presso l'ospedale civile di Sondrio dove ora si trova ricoverato in codice rosso. Non dovrebbe essere in pericolo di vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operaio cade dall'autocarro e picchia la testa: apprensione in Valmalenco

SondrioToday è in caricamento