Cronaca Madesimo

Tifoso violento alla partita di hockey a Madesimo: "daspato" da palaghiaccio e stadi

Il provvedimento del questore di Sondrio per un 36enne tifoso dell'Aosta Ares e dell'Inter

Un 36enne valdostano non potrà più assistere a partite di hockey e calcio dopo essersi reso protagonista di alcuni atteggiamenti violenti. Nello specifico l'uomo, tifoso della squadra di hockey su ghiaccio “Ares Sport”, oltre che sostenitore della squadra di calcio “FC Internazionale”, era stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale in seguito ai suoi comportamenti aggressivi all’interno del Palaghiaccio di Madesimo durante l'incontro “HC. Chiavenna 1975 - HC. Aosta Ares”, valevole per il Campionato IHL 1° Divisione - stagione, dello scorso 14 ottobre.

È per questo che il questore della provincia di Sondrio, Carlo Mazza, nella giornata del 28 ottobre, ha emesso  nei suoi confronti un provvedimento di D.A.Spo. (Divieto di accedere alle manifestazioni sportive). Con tale provvedimento al 36enne è stato vietato "di accedere ai luoghi ove si svolgono manifestazioni sportive, nazionali ed internazionali, connesse agli sport dell’hockey e del calcio. Il divieto è altresì esteso ai luoghi interessati alla sosta, al transito o al trasporto di coloro che assistono alle stesse manifestazioni".   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tifoso violento alla partita di hockey a Madesimo: "daspato" da palaghiaccio e stadi
SondrioToday è in caricamento