rotate-mobile
il lutto

Fontana ricorda Paolo Arrigoni: "Forte senso di appartenenza alla sua Lombardia"

Le parole del presidente lombardo in memoria del suo predecessore da poco morto a Sondrio. Il messaggio dell'omonimo senatore: "Con Paolo se ne va un pezzo importante della nostra storia"

“Esprimo il cordoglio e la vicinanza della Giunta regionale e dell'intera Lombardia ai familiari del presidente Paolo Arrigoni". Così il governatore della Regione Lombardia ricorda Paolo Arrigoni, 65 anni, scomparso ieri a Sondrio e presidente della Regione nel 1994 e 1995. "Era un grande amante della montagna e della Valtellina con un forte senso di appartenenza alla sua Lombardia" ha concluso Fontana ricordando il primo presidente a guidare la Lombardia di matrice leghista.

I messaggi di cordoglio

"Esprimo il mio cordoglio e il mio dolore e di tutta la Lega della Lombardia che rappresento, per la prematura e improvvisa scomparsa di Paolo Arrigoni, primo presidente leghista della Lombardia nel 1994, nostro storico militante lecchese di Colico. Ci stringiamo intorno alla famiglia e ai suoi cari in questo momento di dolore" ha dichiarato Fabrizio Cecchetti, vice capogruppo della Lega alla Camera dei Deputati e coordinatore della Lega Lombarda per Salvini Premier.

"Eravamo sinceramente amici, veniva spesso a trovarmi in ufficio per un caffè e quattro chiacchiere. Parlavamo dei tempi andati e del presente, di federalismo e di autonomia. Voleva sapere, era animato da una sana curiosità intellettuale. Di recente mi aveva anche consegnato lo schema di un libro - ovviamente sul federalismo e l'autonomia - che aveva in animo di scrivere. E ne avevamo discusso i contenuti, capitolo per capitolo. Oggi sono triste e mi stringo alla famiglia, alla quale vorrei giungessero le mie più sincere condoglianze. Addio Paolo. Da lassù veglia su di noi, che lottiamo per la battaglia di sempre: l'autonomia per la nostra amata Lombardia" ha scritto su Facebook Stefano Bruno Galli della Lega, assessore regionale alla Cultura.

"Con grande tristezza oggi diciamo addio a Paolo Arrigoni, mio omonimo, primo presidente leghista della Regione Lombardia. Con Paolo se ne va un pezzo importante della nostra storia, uno di quegli uomini che con la loro passione e determinazione politica hanno fatto innamorare molti di noi dei valori e delle idee portate avanti dalla Lega. Ci mancherai Paolo. In questo momento di dolore un pensiero alla famiglia e a chi gli ha voluto bene" ha dichiarato l'ominimo Paolo Arrigoni, senatore della Lega.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fontana ricorda Paolo Arrigoni: "Forte senso di appartenenza alla sua Lombardia"

SondrioToday è in caricamento