Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

La polizia piange la morte improvvisa dell'ispettore Stefano Bajardo

Il cordoglio della Questura di Sondrio: "Punto di riferimento e figura di esperienza"

Con profondo cordoglio la Questura di Sondrio annuncia che, nella serata di ieri, martedì 7 settembre 2021, è deceduto a causa di un improvviso malore I'ispettore Stefano Bajardo. Grande lo sgomento tra i colleghi, colti di sorpresa dalla funesta notizia.

L'ispettore Bajardo si era arruolato nel 1987 e si era formato presso la Scuola Alpina di Moena e presso la Scuola Polgai di Brescia. Aveva prestato servizio presso il 3° Reparto Mobile di Milano e presso la Questura di Como.

Nel 1992 era arrivato alla Questura di Sondrio, prestando servizio presso I'Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico; Divisione Anticrimine; Telecomunicazioni (TLC). Nel corso della sua carriera Bajardo aveva conseguito, per le sue doti ed attitudini professionali, 3 lodi e 2 encomi.

Punto di riferimento e figura di esperienza della Questura di Sondrio, in quest'ultimo periodo lavorativo, aveva messo a disposizione dell'ufficio le sue profonde conoscenze tecnologiche ed informatiche. Bajardo era molto conosciuto anche per il suo impegno sindacale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La polizia piange la morte improvvisa dell'ispettore Stefano Bajardo

SondrioToday è in caricamento