Valtellinese ucciso durante un agguato nella Repubblica Dominicana

L'imprenditore Nicola Gerosa è stato raggiunto da diversi colpi di pistola. È il secondo italiano in pochi giorni morire a Boca Chica

Nicola Gerosa

L'imprenditore valtellinese Nicola Gerosa, 57 anni, è stato ucciso con diversi colpi di pistola a Boca Chica, nella Repubblica Dominicana. L'uomo, nell'isola caraibica da tre anni, era al volante della sua auto insieme a sua moglie dominicana Jennifer quando, dopo esser stato affiancato da due auto, è stato raggiunto da diversi colpi di pistola calibro 9.

Gerosa, proprietario di diversi negozi nel paesi di Andres e Boca Chica, è morto dopo esser stato trasportato in ospedale mentre sua moglie è rimasta illesa. Gli aggressori hanno fatto perdere immediatamente le loro tracce.

boca chica-2

La polizia del posto, a quanto si apprende, avrebbe fermato il socio di Gerosa, Cristian Besana, di 42 anni. I due figurerebbero come titolari della ‘Inmobiliaria C.N.’ di Boca Chica.

Il precedente di pochi giorni fa

Quello di Nicola Gerosa è il secondo delitto in pochi giorni ai danni di un italiano a Boca Chica. Prima di lui il pensionato sardo Pietro Testoni, trovato morto nel suo appartamento, steso sul letto con i polsi legati. Per la sua uccisione era stata arrestata una donna di 24 anni, Arisleida Caraballo de la Cruz, con la quale l’uomo aveva una relazione da 4 anni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La ragazza ha confessato il suo coinvolgimento nell’omicidio del pensionato sardo, al quale avrebbero partecipato anche Yoeimi Caraballo de la Cruz e Thommy Vásquez Romero, sorella e cognato della 24enne. I due, marito e moglie, sono ora ricercati dalla polizia. Secondo il racconto della donna, i tre dopo avere ammazzato Testoni, hanno scassinato la cassaforte dell’appartamento e si sono portati via un anello, i contanti e due orologi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal primo luglio aumenti in busta paga: quanti euro in più e a chi spettano? La tabella

  • Perde la vita cadendo per 150 metri, il padre raggiunge il corpo e lo veglia tutta la notte

  • Tirano piange il suo giovane campione di poker Matteo Mutti

  • Tragedia a Berbenno, 42enne stroncato da malore a Prato Maslino

  • Uomo trovato senza vita sul sentiero della Val Codera

  • Coronavirus, settimana negativa al Morelli di Sondalo

Torna su
SondrioToday è in caricamento