Cronaca Tresivio

Trascinata in mare da un'onda anomala, la tragica morte di Rosangela Tegiacchi

La 65enne valtellinese ha perso la vita a Tenerife

La provincia di Sondrio piange la tragica morte di Rosangela Tegiacchi, trascinata fatalmente in mare mentre si trovava in vacanza a Tenerife, in Spagna. A travolgerla un'onda anomala nei pressi delle piscine naturali di Alcalà, nella zona sudovest della più grande delle isole Canarie. Ad assistere alla scena il compagno Dino. Inutile l'intervento di due bagnini presenti sulla battigia, il mare grosso ha impedito loro di raggiungere la malcapitata in tempo. La valtellinese è morta per annegamento.

Originaria di Ponte in Valtellina e residente a Tresivio, Rosy Tegiacchi aveva 65 anni ed era molto conosciuta per il suo impegno nel sociale, in primis nella Protezione civile Ana di Tresivio. Dall'anno scorso era andata in pensione dopo aver lavorato all’ufficio Caccia e Pesca della Provincia di Sondrio. Non era la prima volta che la coppia soggiornava a Tenerife. Nei prossimi giorni verrà rimpatriata la salma. Lo scorso agosto un altro giovane italiano aveva perso la vita nel medesimo modo sulla stessa isola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trascinata in mare da un'onda anomala, la tragica morte di Rosangela Tegiacchi
SondrioToday è in caricamento