rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Controlli serrati

Pure un machete nei bivacchi dello spaccio di Colico

Proseguono i controlli antidroga. In totale sono state identificate 49 persone e controllati 28 veicoli

È stato trovato pure un machete tra i bivacchi degli spacciatori scoperti durante gli ultimi controlli delle forze dell'ordine nell'alto lago lecchese. Nel pomeriggio di venerdì 26 gennaio - in base a quanto deciso in nel Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica - ha avuto luogo a Colico e nelle zone limitrofe un servizio della polizia di stato, disposto dal questore di Lecco Ottavio Aragona, mirato al contrasto del fenomeno dello spaccio di droga e dei reati predatori in genere.

Il servizio antidroga

Il servizio antidroga ha visto entrare in azione agenti della squadra volanti, con l’ausilio di due equipaggi del reparto prevenzione crimine di Milano, affiancati da personale della polizia provinciale di Lecco e della polizia locale di Colico. 

Gli agenti hanno effettuato serrati controlli nelle vie di accesso al comune di Colico e nelle adiacenti aree boschive, in particolare nella località di Piona e in quella di Robustello, oltre a quattro mirati posti di controllo nelle zone di maggiore percorrenza. 

Controlli nei boschi e sulle strade: i risultati

All’interno dei boschi, sono stati rinvenuti dei bivacchi, verosimilmente utilizzati dagli spacciatori di sostanze stupefacenti. In uno di questi, precisamente nella frazione Laghetto di Piona, è stato trovato un coltello tipo machete, lasciato sul posto dai malviventi che alla vista degli operatori si sono dati velocemente alla fuga.

Durante tutte le operazioni di controllo portate avanti dai poliziotti sull'alto lago, in totale sono state  identificate 49 persone e controllati 28 veicoli. Servizi dello stesso tipo saranno effettuati anche nelle prossime settimane.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pure un machete nei bivacchi dello spaccio di Colico

SondrioToday è in caricamento